A SaMoTer 2020 CIFA esporrà i suoi modelli di punta di pompe autocarrate e betonpompe

A SaMoTer CIFA esporrà i suoi modelli di punta di pompe autocarrate e betonpompe

A Samoter 2020 (stand Hall 9 - D7 - E8) CIFA espone i suoi modelli di punta di pompe autocarrate e betonpompe.

CIFA, specializzata nel settore delle macchine per calcestruzzo, parteciperà a SaMoTer 2020 proseguendo il proprio percorso “driven by innovation”, guidata dall'innovazione che ha sempre contraddistinto le scelte aziendali, in una storia fatta di ricerca, tenacia e passione, che ha portato CIFA a diventare un riferimento a livello internazionale, con una serie di primati tecnologici per semplificare il lavoro in cantiere.

“Dall'ultimo SaMoTer nel 2017 CIFA ha visto una grande crescita in termini economici-finanziari, commerciali e anche industriali. Infatti, è stato registrato un notevole aumento delle vendite e della quota di mercato in Europa. Attualmente le vendite nel mercato UE rappresentano circa l'60% delle vendite totali di CIFA; per questo tra gli obiettivi per i prossimi anni c'è senza dubbio l'incremento della presenza nel resto del mondo”, afferma Marco Polastri, direttore Sales, Aftersales e Marketing di CIFA

Per raggiungere questi sfidanti obiettivi l'azienda sta investendo su più fronti: dallo sviluppo della sede negli Stati Uniti per servire il territorio nordamericano in modo diretto all'ampliamento della fabbrica di Castiglione delle Stiviere (Mantova) per garantire una maggiore capacità produttiva di autobetoniere e betonpompe.

A SaMoTer 2020, presso lo stand Hall 9 - D7 - E8, saranno esposte tre macchine best seller in rappresentanza dell'intera gamma, sintesi dell'evoluzione tecnologica degli ultimi anni basata sulle esigenze operative del cantiere.

Pompe autocarrate Carbotech K47H e Steeltech K42L

La K47H, lanciata nel 2018 in occasione dei 90 anni dell'azienda, è attualmente la pompa più lunga e leggera presente sul mercato che è possibile montare restando nei limiti legali europei di 32 t su 4 assi, grazie all'utilizzo del carbonio nelle ultime due sezioni del braccio composto da 5 sezioni con geometria di ripiegamento RZ. Il sistema di gestione elettronico è lo Smartronic GOLD. Il software raccoglie tutte le informazioni necessarie per gestire le funzioni del veicolo in modo semplice e preciso: in ogni momento dà informazioni sullo stato della macchina e gestisce autonomamente il gruppo pompante, pressione e numero di giri del motore al fine di ottimizzare le prestazioni e limitare al massimo i consumi.

Nel modello di K47H che sarà esposto, Smartronic advanced è dotato delle ultime evoluzioni riguardanti la sicurezza e l'ottimizzazione del lavoro in cantiere, come la funzione antioscillazione e l'apertura/chiusura automatica del braccio. La pompa autocarrata K42L, anch'essa esposta, rappresenta la linea Steeltech, composta da macchine affidabili e solide, ma che possono essere completamente personalizzate per incontrare le specifiche esigenze. Il modello esposto è dotato di gruppo pompante a circuito chiuso HP1608EC con 160 m3/h di produzione e 80 bar di pressione massima sul calcestruzzo. Il sistema di gestione della macchina è lo Smartronic GOLD con sistema ASC (Advanced Stability Control) di controllo stabilità, riconosciuto come il migliore e più efficace sistema di controllo stabilità per le pompe autocarrate.

Betonpompa MK28L-5

Per la gamma delle betonpompe, di cui CIFA vanta il primato indiscusso per aver inventato questa tipologia di macchina nel lontano 1974 e averne dato una seconda nascita nel 2019 nella sua versione ibrida (la prima al mondo), la MK28L-5 che sarà esposta presso lo stand è dotata di tubazione da 5" invece dei consueti 4". Tale differenza consente di ridurre significativamente le usure della tubazione del calcestruzzo rendendola adeguata anche a getti e cantieri di medie dimensioni. Il gruppo pompante installato, il PB808 è apprezzato per le sue prestazioni: fino a 80 m3/h di produzione e fino a 80 bar di pressione sul calcestruzzo consentono di gestire sia getti quantitativamente impegnativi, sia di poter operare con calcestruzzi addittivati che richiedono pressioni di pompaggio più elevate della norma.

CIFA prosegue nell'aggiornamento di ogni linea di prodotto in modo da rispondere sempre meglio alle esigenze dei cantieri e ha sviluppato accorgimenti e opzioni in tal senso anche per le autobetonpompe: nel 2020 sono disponibili le coperture della tramoggia che consentono di evitare fuoriuscite del calcestruzzo in tramoggia durante il trasporto su strada. La macchina esposta avrà anche altre due opzioni con un forte impatto sulla operatività quotidiana: i grandi portatubi in alluminio laterali e la valvola pneumatica di intercettazione calcestruzzo sul gommone terminale.

Sul fronte dei sistemi di gestione elettronici il sistema LSC (Light Stability Control) che controlla la corretta stabilizzazione della pompa è disponibile la versione advanced che consente il pompaggio fronte cabina anche quando gli stabilizzatori non possono essere aperti completamente.