Böcker: la gru AK 52 garantisce la massima flessibilità operativa

Böcker: la gru AK 52 garantisce la massima flessibilità operativa

Böcker: la gru AK 52 garantisce la massima flessibilità operativa 

Maneggevolezza massima persino negli spazi più ristretti, con la piattaforma estensibile idraulicamente

Con un carico utile di 12 t, un'estensione di 52 m (55 m optional) e un raggio d'azione incredibile, la gru Böcker AK 52 stabilisce nuovi standard nella classe delle 26 t.

In grado di sollevare 1.000 kg fino a 34 m di sbraccio e a un'altezza di 30 m, prevede un braccio  completamente estendibile idraulicamente e gestito via radiocomando.

Facile da traslare e manovrare grazie all'assale posteriore sterzante, il suo design compatto e il raggio di rotazione ridotto permettono la massima flessibilità operativa persino negli spazi più ristretti. Anche utilizzata alla portata massima, il raggio di rotazione è di soli 2,2 m e la torretta sporge al massimo di 0,9 m oltre il telaio del veicolo portante.

Al Bauma la AK 52 è stata presentata con una nuova piattaforma di lavoro progettata per un carico utile di 600 kg, che può estendersi idraulicamente fino a 3,5 m di larghezza e ruotare di 400°.

Grazie al sistema Easy-Lock, la conversione autogrù/piattaforma può essere eseguita senza attrezzi in pochi passaggi.