Bauma 2019: tutte le novità nella gamma Magni Telescopic Handlers

Non solo piattaforme: tutte le novità di Magni a Bauma 2019

Magni sarà presente all'Edizione 2019 di Bauma con uno stand in area esterna FS1107/9. Lo stand si svilupperà su due piani, con un'ampia area esterna dedicata all'esposizione delle macchine. La novità 2019 sarà lo spazio dedicato in ingresso allo Store merchandising e abbigliamento.

Si tratta di un progetto appena nato, a fine 2018, ma che da subito ha dimostrato di essere vincente all'interno della rete concessionari e clienti.

L'idea centrale è quella di promuovere il marchio Magni attraverso la vendita di abbigliamento tecnico e sportivo che rispecchia in pieno il mood costruttivo Magni: attenzione nella ricerca delle materie prime e attenta selezione dei partner di fornitura. Le linee di abbigliamento sono state suddivise in 3 famiglie: Premium; Easy-Wear ed infine la Working. E' stata anche prevista una sezione dedicata ai gadgets, ideali per ufficio ma anche per il tempo libero.

Sarà presentato anche il primo modellino in scala di un rotativo telescopico Magni: il modello scelto è il 6.35 SH, sempre acquistabile nello Store.

Il cambio di concept e layout dello stand, cromie, grafiche e spazi ridisegnati si riflette perfettamente nei nuovi cataloghi di gamma e dei singoli modelli che verranno presentati nelle diverse lingue ai concessionari.

Anche il sito www.magnith.com è stato oggetto di una profonda revisione, per creare una piattaforma utilizzabile non solo da clienti finali ma concessionari e tecnici – ognuno con le proprie credenziali ed ognuno interessato ad una sezione in particolare. Social e Newsletter saranno altri tools di marketing ma allo stesso tempo di vendita che Magni utilizzerà nel corso del 2019 per riuscire a profilare maggiormente la clientela e riuscire a raggiungere una porzione sempre più vasta di mercato.

Le luci sono però puntate sulla gamma di prodotti che andremo a presentare: per la famiglia RTH – dei rotativi telescopici - verrà introdotto un modello nuovo: l'RTH 13.26 SH. Si tratta del modello telescopico rotativo con maggiore capacità di sollevamento sul mercato mondiale. Sempre presente il modello 6.46 SH, che al momento risulta sempre essere il più alto sul mercato. Si tratta di un modello ad oggi molto apprezzato dal mercato americano e nelle maggiori città europee, poiché riesce a raggiungere altezze, per molti competitors ancora proibitive. Un rappresentante della gamma Smart è il modello 5.21 Smart con stabilizzatori pivotanti ed una chassis più compatto, ideale per piccoli cantieri e per raggiungere siti ristretti e di difficile accesso. Per la gamma SH in esposizione ci saranno rispettivamente il modello 5.25 ed il 6.30 entrambi con stabilizzatori a forbice.

Tutte le macchine vantano una cabina con design brevettato e certificata FOPS/ROPS. La cabina è chiusa ermeticamente e completamente pressurizzata.

La filtrazione al 100% dell'aria rende le macchine della gamma perfette anche in ambienti contaminati, senza alcun rischio per l'operatore.

Il riscaldamento e l'aria condizionata sono di serie su tutti i modelli della gamma RTH (escluso il modello 4.18 Smart).

La cabina è inoltre dotata di pratico vano porta-tazza. Un dispositivo molto apprezzato dagli operatori che potranno così gustarsi il caffè o altre bevande all'interno dell'abitacolo.

Istallata di serie in cabina anche una presa USB per la ricarica di tablet e smartphone.

La cabina ha una visibilità totale grazie al grande parabrezza che si estende dai piedi dell'operatore sin sopra la sua testa, permettendogli così di controllare il carico anche quando è sospeso sulla sua testa oppure nel caso fosse totalmente abbassato. La colonna di sterzo è regolabile e permette un accesso facilitato in cabina assicurandone al contempo all'operatore una posizione ergonomica.

Tutte le macchine sono verniciate con una speciale vernice liquida automotive che ne garantisce la durevolezza e la brillantezza nonostante gli utilizzi gravosi negli anni. Il tipico rosso di Magni è facilmente riconoscibile, un marchio di fabbrica che rende molto immediata l'associazione con famose case automobilistiche.

La sicurezza è sempre al primo posto in Magni, prove sul campo e certificazioni vengono seguite dai nostri ingegneri e vengono sempre eseguite migliorie per poter renderle ancora più sicure, quando possibile.

Di seguito le principali certificazioni a cui le macchine Magni rispondono:

-Certificazione CE

-EN 13000: riguardante gli standard delle gru idrauliche

-EN 280: riguardante gli standard delle piattaforme aeree

-FOPS/ROPS

-(UE) 2016/1628: riguardante gli standard di emissioni dei motori

-EN 1456: riguardante la norma per i carrelli semoventi a braccio telescopico

Altro plus costruttivo della gamma Magni è il sistema di riconoscimento automatico dell'accessorio (R.F.ID.) che permette di caricare in tempo reale, sul display touch screen montato nella plancia, tutti i diagrammi di carico per lo specifico accessorio, settando già i limiti intrinsechi che ogni accessorio ha.

COMING SOON: RANGE PIATTAFORME AEREE

La gamma Magni è stata ampliata con l'aggiunta della categoria delle piattaforme aeree sia con elettriche che diesel fabbricate dal nostro partner cinese Zhejiang Dingli Machinery, sotto un attento controllo qualità tipico dei prodotti a marchio Magni.

Si tratta di una joint venture nata nel 2016, dove il know-how di Magni si è fuso con il potere costruttivo del colosso cinese dando vita ad una gamma ricca e completa di piattaforme aeree a braccio telescopico ed articolato. Si tratta di piattaforme con un ingombro ridotto ma con prestazioni garantite e di ottimo livello costruttivo.

La gamma delle piattaforme elettriche è composta da 9 modelli, che variano nell'altezze raggiungibili, ma tutte intuitive e semplice da utilizzare con la massima flessibilità all'interno dei siti operativi. L'accesso al cestello è particolarmente agevolato grazie agli ampi gradini antiscivolo e allo sportello d'entrata. Si può comandare lo spostamento della macchina anche direttamente dalla piattaforma con la massima sicurezza, grazie ad un joystick intuivo e removibile dal suo alloggiamento.

Si parte da un modello manuale da 7 m di altezza di lavoro, perfetto per operare all'interno della grande distribuzione o di magazzini sino ad arrivare ad un 16 metri ideale per piccole opere edili e per ristrutturazioni.

La gamma diesel invece è la soluzione perfetta per spazi esterni e che necessitano di altezze importanti e prestazioni off-road. E' composta da 5 modelli dai 12 sino ai 22 metri di altezza. Macchine importanti, con scocche in acciaio altamente resistenti e facilità di accesso al vano motore per consentire una manutenzione agevolata. Perfette per l'utilizzo su terreni sconnessi grazie alla loro capacità di superare pendenze sino ad un 50%.

Novità dell'anno è la presentazione di piattaforme aeree telescopiche ed articolate, create in collaborazione con il partner cinese Dingli. La produzione, concepita con componentistica made in EU, resta in mano al partner cinese mentre modellazione e ingegnerizzazione hanno la firma di Magni.

La gamma delle piattaforme articolate è composta da 4 modelli, da 16 ai 28mt tutte rigorosamente controllate e testate dai reparti Magni. Se la necessità principale è quella di lavorare soprattutto all'esterno, su superfici irregolari o con una pendenza significativa. Altezza, capacità di carico, sbraccio, rapidità di sollevamento – sono tutte caratteristiche che aiuteranno i professionisti nello svolgimento dei lavori rispondendo al meglio anche al mercato più esigente.

Dalla piattaforma si dispone di una zona di lavoro confortevole, senza dovere spostare la macchina, per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività. Punto di forza di questa gamma è il risparmio effettivo di tempo ad ogni movimentazione. Il sollevamento della piattaforma avviene in 3 movimenti (apertura del braccio, fuoriuscita dello sfilo e rotazione torretta) che possono avvenire contemporaneamente. Si riesce a raggiungere la zona d'intervento in circa 40 secondi. In un'ottica di facilità d'utilizzo, le dimensioni compatte ed il peso limitato ne consentono il facile trasporto da un cantiere all'altro, ottimizzando sempre i suoi tempi di impiego.

Le piattaforme a braccio telescopico sono invece quei modelli che offrono le altezze maggiori. Sono ottime per le applicazioni che richiedono uno sbraccio notevole, come nei grandi cantieri edili.

Le piattaforme telescopiche Magni sono dotate di caratteristiche professionali come un'estensione maggiorata, le gamma fuoristrada uniti ad una massima sicurezza e comfort. La gamma è composta per il momento da quattro modelli dai 24 sino ai 30 metri di altezza. In arrivo nei prossimi mesi altri due modelli per riuscire a completare la gamma delle piattaforme telescopiche.

Il sollevamento della piattaforma si articola in movimenti proporzionali e simultanei, che garantiscono flessibilità e rapidità per poter raggiungere la zona d'intervento in una manciata di secondi. Il controllo elettronico dei movimenti consente inoltre di utilizzare una velocità lineare di spostamento del cestello fisso nello spazio.

RANGE EXTENSION: MAGNI SOLUZIONE UNICA PER IL MERCATO

Magni sta cercando di proporsi sul mercato come soluzione unica per i partner di noleggio, imprenditori edili: il range extension che sta effettuando parla chiaro al mercato di riferimento.

La varietà di modelli, dai telescopici rotativi più alti al mondo, a quelli più prestanti e con le portate più incredibili sino alle piattaforme semoventi verticali ed ora a quelle articolate e telescopiche, è una risposta ferma e sicura che il costruttore emiliano dà al suo mercato di riferimento.

Un unico brand che garantisce la massima sicurezza e le migliori prestazioni sul campo.

 

NEW HEADQUARTERS: 2020 INAUGURAZIONE

Altro progetto che vede in primo piano il gruppo di Castelfranco Emilia è l'ampliamento degli Headquarters con la costruzione di un nuovo stabilimento produttivo.

Di seguito alcune cifre, per dare un'idea precisa del progetto enorme che è stato avviato:

- 23 ettari

- 36.000 metri quadrati di superficie edificata coperta complessiva

- 2.500 metrri quadrati ad uso ufficio

- 540.000 metri cubi di volumetria da costruire

- 450 parcheggi automobili

- 460 nuovi alberi piantumati

- 6 postazioni car-sharing elettrico

- 6 postazioni motociclette elettrico

Magni ha da sempre avuto un occhio di riguardo per l'ambiente e per le nuove energie rinnovabili. Quest'attenzione non solo è rivolta alla fabbricazione delle sue macchine, ma come in questo caso è perfettamente applicata al modello costruttivo del nuovo stabilimento.

Queste sono solo alcune delle migliorie ecosostenibili che rendono Magni una scelta etica oltre che professionale e di livello superiore:

- Depurazione delle acque di dilavamento dei piazzali produttivi

- Accumulo delle acque piovane (previsione dei temporali)

- Riutilizzo delle acque piovane

- Produzione d'energia sistema fotovoltaico

- Produzione d'acqua calda con sistema solare

- Impianti di riscaldamento funzionanti con energia autoprodotta.

Questo progetto che ha aperto i cantieri al culmine del 2018 vedrà la fine nel 2020, quando tutti gli uffici e la produzione verranno spostati nell'area nuova, semplicemente al di là della via Emilia.

Sempre a livello di miglioramento della produttività aziendali nell'anno in corso inizierà la migrazione dal vecchio gestionale a SAP. Questa è la scelta che più si adatta alle esigenze di un'azienda dinamica ed in continua crescita, che vuole tenere il passo con i big del mercato.

 

  • KOMATEK

    FiereAnkara (Turchia) dal 01/05/2019 al 05/05/2019

  • MASKINEXPO

    FiereStoccolma (Svezia) dal 23/05/2019 al 25/05/2019

  • CTT

    FiereMosca (Russia) dal 04/06/2019 al 07/06/2019

  • PLANTWORX

    FiereLutterworth (Regno Unito) dal 11/06/2019 al 13/06/2019