Compattezza e stabilità con l'escavatore gommato Volvo EWR150E

Compattezza e stabilità con l'escavatore gommato Volvo EWR150E - Volvo CE Italia - Onsite news.

Il nuovo escavatore gommato EWR150E di Volvo CE vanta un ingombro di rotazione di 1.720 mm, una profondità di scavo di 5.100 mm, uno sbraccio di scavo di 8.670 mm e una forza di strappo di 108,5 kN (a 4,5 m di sbraccio e 1,5 m d'altezza e con avambraccio da 2,45 m e braccio composto da due elementi da 4,7 m) e consente di lavorare anche nei cantieri più ristretti senza rinunciare alla massima sicurezza ed efficienza.

Il propulsore Volvo D4J EU Stage IV da 102 kW di potenza netta, con tecnologia V-ACT, sviluppa una coppia elevata a basse velocità del motore, per diminuire i consumi di carburante, ed è dotato della modalità ECO di Volvo. Per evitare interruzioni del regolare funzionamento, l'EWR150E dispone del nuovo sistema intelligente di rigenerazione passiva.

L'escavatore può essere dotato dell'optional Volvo Smart View: tre telecamere fissate a un telaio funzionano in sinergia per offrire una vista a “volo d'uccello” della macchina (le telecamere offrono viste singole del mezzo, quindi si possono vedere tutti gli angoli e avere sempre una rotazione sicura). Il sistema di sospensione del braccio con il circuito idraulico e gli ammortizzatori a gas consentono di avanzare con maggiore velocità sui terreni sconnessi. Anche l'impianto idraulico è stato migliorato, per offrire una migliore risposta ai comandi. Gli assi con oscillazione dell'assale anteriore automatica o controllata dall'operatore sono resistenti e duraturi, così come il sottocarro, protetto dall'altezza da terra e abbastanza robusto da resistere agli ambienti più impegnativi.

I clienti – che hanno a disposizione una scelta tra 12 diverse configurazioni di pneumatici (comprese ruote singole o gemellari), a seconda delle condizioni del terreno - possono ordinare l'EWR150E con uno dei due tipi di sottocarro disponibili, scegliendo il peso e la trazione con la barra più adatti per le diverse applicazioni. La configurazione più leggera possibile pesa 15,2 t e prevede un sottocarro saldato con una lama radiale e una catena cinematica della stessa classe dell'EW140; la configurazione più pesante pesa 17,8 t e prevede un sottocarro imbullonato con lama parallela, stabilizzatori imbullonati e catena cinematica della stessa classe dell'EW160, per una trazione con la barra superiore del 30%. Un sistema di gestione delle attrezzature facile da usare consente di alloggiare fino a 20 diverse attrezzature sull'escavatore.