Controls e Politecnico di Milano firmano un accordo triennale

Controls collabora con il Politecnico di Milano

Il Politecnico di Milano e Controls, fra i leader mondiali nella produzione di macchine e strumenti di prova per l'ingegneria civile, hanno siglato una convenzione triennale attiva già a partire dal corrente anno accademico. Il documento è stato firmato dall'Amministratore Delegato di Controls, Andrea Certo (Alumnus 1992 del Politecnico di Milano) e dal Rettore dell'Ateneo Ferruccio Resta.

L'accordo unisce due realtà eccellenti che si propongono di far emergere a livello mondiale le grandi potenzialità dell'industria e del mondo accademico italiani. Controls, in particolare, opera in 121 paesi del mondo e si confronta costantemente con i principali stakeholder del settore a livello globale. La collaborazione, in particolare, si svilupperà in tre principali ambiti: la sponsorizzazione da parte di Controls di un corso monodisciplinare sulla sperimentazione dei materiali e delle strutture dell'ingegneria civile; la donazione da parte dell'azienda di attrezzature per lo sviluppo di metodi sperimentali per la caratterizzazione dei materiali, l'ottimizzazione dei sistemi di azionamento e l'analisi e ingegnerizzazione dei sistemi di prova; le attività di prova per lo sviluppo di un controller universale ad elevato contenuto tecnologico per macchine dinamiche di prova per i materiali da costruzione.