Daimler Trucks si affida ai test con un simulatore di veicoli mobile

Daimler Trucks si affida ai test con un simulatore di veicoli mobile

Gli ingegneri di Daimler Trucks per la prima volta effettueranno dei test con un simulatore di veicoli mobile, insieme a dei conducenti di truck

Grazie al simulatore, i conducenti potranno testare prototipi dei futuri menu di comando digitali e nuove app. La base è offerta dagli attuali sistemi del nuovo Mercedes-Benz Actros.

I risultati ottenuti dai test serviranno da base per il successivo sviluppo di Daimler Trucks. Il simulatore si trova nel vano posteriore di una Mercedes-Benz Classe V. Nel mese di luglio gli sviluppatori di Daimler Trucks faranno sosta nelle aree di servizio presenti lungo le principali arterie stradali della regione intorno a Stoccarda.

Per la simulazione vengono impiegate le più moderne tecnologie della realtà virtuale, con modelli 3D e sensori di misurazione.

Christian Ballarin, Responsabile di Advanced Engineering Daimler Trucks per i sistemi di assistenza alla guida, la guida autonoma e la connettività, ha detto: “Dopo la svolgimento delle prime prove, i feedback dei conducenti di truck sono molto positivi. Sono contenti di essere coinvolti attivamente nell'ulteriore sviluppo dei sistemi di comando che utilizzano quotidianamente nel loro lavoro; si tratta inoltre di una manifestazione di stima e apprezzamento nei loro confronti. Un grande vantaggio offerto dal nostro laboratorio di prova mobile è che siamo noi ad andare dai conducenti, non viceversa. Effettuando i test nel contesto lavorativo reale dei conducenti, otteniamo un feedback ancora più autentico. Si tratta di un enorme valore aggiunto per il nostro lavoro di sviluppo. Durante il test, i conducenti di truck indossano speciali occhiali 3D per la realtà virtuale, attraverso i quali possono osservare l'immagine virtuale della plancia del truck e le situazioni di guida; inoltre stringono fisicamente tra le mani il relativo volante multifunzione per truck. Il volante e la simulazione 3D sono collegati".