• Home
  • Notizie
  • Ambiente
  • Economia Circolare: il settore delle costruzioni chiede di istituire una piattaforma di esperti

Economia Circolare: il settore delle costruzioni chiede di istituire una piattaforma di esperti

Economia Circolare: il settore delle costruzioni di istituire una piattaforma di esperti

All'indomani delle elezioni europee, EBC, Construction Products Europe, ECOS, Small Business Standards, European Demolition Association, FIEC, European Environmental Bureau e CECE hanno rilasciato un comunicato congiunto per richiedere l'istituzione di una piattaforma formata da esperti di economia circolare nel settore delle costruzioni.

“Uniti nella volontà di porre il ‘pensiero circolare' al centro del settore delle costruzioni, i principali attori europei delle costruzioni si uniscono agli stakeholder dell'ambiente per richiedere una strategia globale sull'economia circolare”, recita il documento.

Gli addetti ai lavori suggeriscono di tenere conto “delle opportunità e delle sfide, sviluppando obiettivi in materia di circolarità e basandosi su una maggiore coerenza degli attuali obiettivi e iniziative politiche”.

Il tema assume una particolare rilevanza nel rinnovato contesto europeo, visto che il settore delle costruzioni è formato da oltre tre milioni di imprese e genera circa il 9% del prodotto interno lordo dell'UE, garantendo inoltre 18 milioni di posti di lavoro diretti. 

“Ma l'importanza del settore va anche oltre”, continuano le confederazioni. “Le imprese di costruzioni svolgono un ruolo fondamentale per il comfort e il benessere della popolazione europea attraverso il modo in cui costruiscono e mantengono case e edifici commerciali. Allo stesso tempo, il settore produce rifiuti di costruzione e demolizione che rappresentano il 25-30% di tutti i rifiuti creati nell'UE, rendendolo uno dei più importanti flussi di rifiuti. Una sfida che tutti i firmatari della dichiarazione ‘Costruzioni nell'economia circolare:verso i materiali, i prodotti e gli edifici circolari' vogliono affrontare unendo le forze e promuovendo l'obiettivo del piano d'azione per l'economia circolare della Commissione europea che mira a rendere circolare l'economia dell'UE”. 

La richiesta della piattaforma di esperti viene avanzata in quanto “al fine di rendere l'economia circolare una realtà duratura nel settore delle costruzioni, è necessaria una strategia globale”.

Riccardo Viaggi, segretario generale del CECE, conclude: "Firmando questa dichiarazione, la catena del valore della costruzione mostra ancora una volta la forte collaborazione tra tutti gli attori del settore delle costruzioni a livello europeo per impegnarsi nella direzione strategica di un'economia circolare della costruzione a beneficio della circolarità”.