Efficienti e produttivi in spazi ristretti!

Wacker Neuson lancia il sollevatore telescopico TH412 e la pala gommata WL28

Indipendentemente se per lavori di architettura di giardini e del paesaggio, edilizia delle costruzioni e costruzioni in profondità o nei Comuni, con i sollevatori telescopici e le pale gommate è possibile trasportare, sollevare e caricare il materiale in modo efficiente. Con le sue due nuove macchine, il sollevatore telescopico TH412 e la pala gommata WL28, Wacker Neuson lancia due tuttofare ottimizzati sul mercato.

 

Il sollevatore telescopico TH412, ormai collaudato e ora completamente rielaborato, con un carico utile pari a 1,25 t e un'altezza di sollevamento di 4 m, è il modello più compatto di Wacker Neuson. Grazie alla combinazione di dimensioni compatte e potenza è ideale per i lavori più complicati. La nuova pala gommata WL28 convince come aiutante di trasporto dagli usi flessibili con un carico di ribaltamento elevato e un comfort e una sicurezza ancora maggiori. Entrambe le macchine sono dotate di serie di motori conformi alla normativa sulle emissioni dei gas di scarico Stage V. Inoltre, grazie a motori ancora più potenti disponibili come optional, sono adatti agli usi professionali poiché garantiscono molte ore di esercizio, puntando ad avere a bordo le tecniche più moderne.

 

A prima vista il nuovo design di entrambe le macchine salta subito agli occhi, seguito dalla struttura della funzione, poiché si è lavorato molto affinché entrambe le macchine garantiscano all'utente di lavorare nel modo più piacevole e più facile possibile. Per questo le cabine sono particolarmente ampie e comode; allo stesso tempo sono state mantenute le dimensioni compatte. Gli elementi di comando sono ben visibili e ordinati in modo ergonomico, per garantire un lavoro particolarmente efficiente e senza fatica. Caratteristiche quali il bracciolo con vano portaoggetti integrato, la tendina parasole e un impianto di riscaldamento e di ventilazione ottimizzati rendono il lavoro con il sollevatore telescopico TH412 ancora più confortevole. Il moderno design a quattro montanti della cabina e il lunotto posteriore panoramico della pala gommata WL28 offrono una migliore visibilità. Inoltre, la cabina è progettata in modo tale da produrre vibrazioni più basse ed emissioni acustiche ridotte, il che offre un maggiore comfort all'utente e ne facilita il lavoro.

 

Efficienza e flessibilità: a questi aspetti è stata data la maggiore importanza nella rielaborazione di entrambi i modelli TH412 e WL28. A ciò contribuisce, tra le altre cose, la trazione elettronica con diverse modalità di marcia. Di serie sono disponibili la modalità Auto e la modalità ECO: la modalità Auto garantisce le prestazioni al 100% della macchina di sempre. Nella modalità ECO il numero di giri del motore viene ridotto al raggiungimento della velocità di marcia pre-impostata dall'utente, il che aumenta ulteriormente il comfort per l'utente. Inoltre, ciò consente di risparmiare carburante e riduce al minimo le emissioni acustiche. Ciò si traduce da un lato in vantaggi in termini di costi nel mantenimento della macchina, dall'altro in un minore disturbo del personale impiegato sul cantiere. Come optional è disponibile un'ulteriore modalità di marcia: nella modalità attrezzi la macchina mantiene la portata idraulica sull'attrezzo sempre costante – anche in caso di modifica del carico. Pertanto, la velocità dell'attrezzo resta sempre costante, il che rende più fluido il ciclo di lavoro e aumenta la sicurezza. Ciò è particolarmente vantaggioso quando si lavora con pacciamatori o frese per neve. Nella modalità M-Drive è possibile pre-impostare il numero di giri tramite l'acceleratore manuale e regolare la velocità di marcia tramite il pedale dell'acceleratore. Dunque questa macchina è ottima per l'esecuzione di cicli di carica Y. Inoltre, entrambe le macchine puntano ad avere un freno di parcheggio elettrico con funzione Hill Hold: la macchina si ferma non appena si abbandona il sedile dell'operatore, si spegne la macchina oppure la direzione di marcia viene impostata su folle. Ciò impedisce che la pala gommata si muova, il che rende il cantiere ancora più sicuro.

 

Come tutti i sollevatori telescopici di Wacker Neuson, anche il modello TH412 è dotato dell'innovativo sistema di assistenza all'operatore Vertical Lift System (VLS). Il sistema evita che la macchina si ribalti in direzione longitudinale a causa del sovraccarico, senza rallentare i lavori. Laddove altri sistemi interrompono il ciclo di lavoro quando si disattiva la funzione idraulica, il VLS permette flussi di lavoro sicuri e regolari anche in presenza di carichi utili elevati. E questo grazie al sollevamento e all'abbassamento uniforme e rapido del braccio telescopico assieme a un movimento telescopico parzialmente automatizzato. Questa funzione non solo garantisce una maggiore sicurezza sul cantiere, bensì anche una maggiore efficienza. Inoltre, il VLS rende il lavoro dell'utente ancora più semplice, rapido e confortevole.

 

La pala gommata da 3 t WL28 combina dimensioni compatte e manovrabilità con elevate prestazioni: l'avantreno ribassato e il peso ben bilanciato della macchina permettono un carico di ribaltamento di 1,6 t con una forca per pallet (macchina dritta). In tal modo anche il trasporto di un pallet con pietre per pavimentazione non rappresenta alcun problema. La pala gommata è dotata di un posto guida ribaltabile e/o di una cabina ribaltabile. Ciò consente un facile accesso al motore, all'impianto idraulico e all'impianto elettrico. E facilita il controllo e la manutenzione della macchina. Anche il cofano motore consente un'ampia apertura e offre così un accesso ottimale.