Gru a torre flat-top Raimondi al lavoro in un mega progetto in Qatar

Gru a torre flat-top Raimondi al lavoro per il mega progetto "The Seef", in Qatar

"Attualmente abbiamo nove gru Raimondi che operano in cantiere, poiché una MRT159 è stata smantellata a inizio giugno", ha affermato Wael Hasan, direttore commerciale di Raimondi Middle East. “Cinque gru, una MRT294, una MRT223, una MRT189 e due MRT144 sono state originariamente vendute alla società di noleggio UCC, per poi essere rivendute all'appaltatore di questo progetto: Urban Trading and Contracting WLL. Le ulteriori quattro nuove MRT159 sono state invece vendute e installate direttamente da Raimondi Middle East nel gennaio 2020", ha spiegato Hasan.

 

Considerando le differenze delle gru a torre al lavoro, nonché le dimensioni e la disposizione del cantiere, uno degli aspetti chiave per la riuscita del progetto è stato condurre un attento studio del posizionamento di ciascuna gru per evitare la sovrapposizione dei bracci al fine di garantire il massimo livello di sicurezza del cantiere nonche produttività. Per raggiungere questi obiettivi il team tecnico di Raimondi, insieme al team di progettazione e agli ingegneri di UCC, ha condotto un workshop prima di iniziare i lavori.

 

Le MRT159 in loco hanno bracci che variano da 38 m a 60 m e altezze sotto gancio (HUH) che vanno da 74 m a 125 m, mentre le due MRT144 posizionate in diverse aree del cantiere hanno la stessa configurazione del braccio a 61 m e la stessa altezza di 43 m.

 

Un altro punto significativo che abbiamo dovuto prende in considerazioni è stata la tempistica del cantiere poiché l'appaltatore richiedeva l'installazione di ciascuna gru in tempi molto serrati al fine di accelerare le operazioni. I modelli MRT159, MRT189 e MRT223 sono stati scelti per le caratteristiche delle macchine in quanto esse arrivavano in loco non solo con tutte le parti preassemblate, ma anche con alcuni elementi incorporati facilitandone cosi le fasi di montaggio", ha affermato Hasan, precisando che il dipartimento delle operazioni di Raimondi ha schierato una sostanziale manodopera per accelerare il processo.

 

La gru Raimondi MRT294, con una lunghezza di braccio di 70 m e una HUH di 133 m, è stata scelta per la sua capacità di sollevamento massima di 16t e le sue prestazioni a diverse condizioni climatiche. La MRT294 è attualmente anche la gru più alta al lavoro nel cantiere "The Seef". 

 

"Raimondi Cranes sta supportando il cantiere con un servizio continuo e una manutenzione mensile per agevolare e garantire operazioni lineari al fine di completare con successo il progetto nei tempi prestabiliti".

 

Le nove gru verranno smantellate nei prossimi mesi considerando che il termine del progetto dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno corrente. Situato nel cuore del lungomare di Lusail City e in prossimità di numerosi punti di riferimento, tra i quali uno degli stadi nei quali si terranno le partite della World Cup 2022, il progetto è destinato a diventare una delle destinazioni outdoor più popolari del paese. 

 



  • EIMA

    FiereBologna (Italia) dal 19/10/2021 al 23/10/2021

  • ECOMONDO

    FiereRimini (Italia) dal 26/10/2021 al 29/10/2021

  • BATIMAT

    FiereParigi (Francia) dal 15/11/2021 al 19/11/2021

  • SMOPYC

    FiereSaragozza (Spagna) dal 17/11/2021 al 20/11/2021