Hannover Messe 2020 (20/24 aprile): trasformazione digitale e logistica

Hannover Messe 2020 (20/24 aprile): trasformazione digitale e logistica

Hannover Messe 2020 (20/24 aprile): trasformazione digitale e logistica

Gli attuali sviluppi in tema di Industria 4.0 e di digitalizzazione investono tutti i settori dell'economia e sono destinati a cambiare anche la logistica. Le soluzioni tradizionali per la movimentazione dei materiali sono ormai superate e le aziende guardano a nuove proposte che assicurano flessibilità e trasparenza. Questo processo di trasformazione offre ampie opportunità e potenziali di sviluppo a tutti i provider logistici, nasconde però anche una certa dose di rischio per i più grandi e consolidati, perché oggi molte startup irrompono sul mercato con soluzioni IT intelligenti e sviluppano sia nuovi prodotti sia nuovi modelli di business. “Espositori e visitatori di Hannover Messe potranno toccare con mano gli effetti della trasformazione digitale sulle singole imprese e il dirompente potenziale che ne deriverà per la logistica”, dice Arno Reich, Senior Vice President presso Deutsche Messe. “Non esiste al mondo altra piattaforma nella quale si trattino in modo così trasversale tutti gli aspetti della trasformazione industriale.”

“Sappiamo che il mercato cerca risposte e linee guida, e vogliamo pertanto condividere la nostra esperienza. Oggi si attribuisce molta più importanza alle tecnologie che non all'hardware, e quindi presenteremo le nostre storie di successo nel padiglione 4, accanto ad altri espositori leader di tecnologia, anziché nei tradizionali padiglioncini dei carrelli elevatori dove abbiamo esposto gli scorsi anni”, spiega Matthias Fischer, Presidente e CEO di Toyota Material Handling Europe.

Alla prossima Hannover Messe (20–24 aprile 2020), circa 6.000 aziende di tutto il mondo presenteranno una vastissima offerta di prodotti e soluzioni per l'industria, inclusa una ricca serie di soluzioni logistiche. Tra i fornitori di queste soluzioni figurano aziende quali Autostore, Hänel, Metalsistim, STILL, Toyota Materials Handling, Sick, Siemens, SEW, Amazon Web Services, Microsoft, Oracle, PSI, SAP, Software AG e viastore systems. Tutte presenteranno i potenziali che si possono sviluppare attraverso la digitalizzazione e proporranno soluzioni per la gestione e il controllo digitale dei processi logistici del futuro. Attraverso una collettiva dedicata all'IT, Hannover Messe offrirà inoltre anche a piccole aziende del settore una eccellente ed economica opportunità di presentare la loro competenza nella sua vasta cornice industriale e internazionale. 

Il prossimo anno per la prima volta anche i fornitori di servizi logistici avranno a disposizione, ad Hannover Messe, una loro piattaforma, organizzata in collaborazione con il giornale tedesco di logistica DVZ. La piattaforma, che si presenterà come CAMP Logistics, sarà dislocata nel padiglione 4 e disporrà di un proprio palco per le discussioni sui temi più attuali legati alla supply chain. Blockchain, Green Energy, droni e soluzioni low-cost con sensori per i magazzini, ma anche analisi dei Big Data, valutazione dei rischi e startup nella logistica sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati.

Forum sulla logistica con temi rivolti al futuro

Anche il Forum sulla logistica, nel padiglione 2, offrirà una tribuna dedicata ai contenuti, e tratterà, nei cinque giorni di fiera, temi attuali come economia delle piattaforme, intelligenza artificiale, nuovi modelli di business, droni, veicoli autonomi e strategie innovative per la logistica del commercio. “I temi previsti sono spesso importanti non solo per il settore della logistica, ma anche per l'industria in genere. Lo dimostra l'esempio dell'economia delle piattaforme. Molte piccole e medie imprese industriali sono preoccupate per il fatto che soluzioni di piattaforma possano essere sviluppate da fornitori esterni al settore e stanno quindi sviluppando soluzioni proprie”, dice Reich. 

Un altro importante tema trasversale previsto dal programma del Forum è l'utilizzo dell'intelligenza artificiale nella logistica, che presenta un enorme potenziale. A detta degli esperti, la logistica sarà il primo settore industriale nel quale i processi di intelligenza artificiale avranno un impiego così esteso. 

Nella logistica acquista inoltre sempre più importanza anche la robotica, intendendo con questo sia robot classici e cobot, sia sistemi di trasporto autonomi.

Anche la sicurezza dei dati, infine, interessa tutte le aziende coinvolte nella supply chain. I dati devono infatti essere condivisi tra produttori, provider logistici e clienti finali. È quindi essenziale garantire che gli archivi dati condivisi siano standardizzati e sicuri, perché tutte le aziende coinvolte possano essere certe che i loro dati vengano utilizzati solo per gli scopi da esse autorizzati. 

I partner di Deutsche Messe per i contenuti del Forum sono l'Associazione Federale tedesca per la logistica (BVL), l'Istituto Fraunhofer per il flusso dei materiali e la logistica (IML) e le Associazioni di categoria per la tecnica della manutenzione dei materiali e per l'intralogistica, per il software e per la digitalizzazione interne alle Associazione dei costruttori tedeschi di macchine e impianti (VDMA).

Assegnazione dell'IFOY Award 

Lunedì 20 aprile 2020 verrà assegnato, sul palco del Forum, l'IFOY Award, con il quale saranno premiati, in tutta una serie di categorie, i migliori prodotti e le migliori soluzioni di intralogistica dell'anno.