• Home
  • Notizie
  • Logistica
  • Intralogistica Italia: dal 4 al 7 maggio 2021 la terza edizione a Fieramilano – Rho

Intralogistica Italia: dal 4 al 7 maggio 2021 la terza edizione a Fieramilano – Rho

Intralogistica Italia: dal 4 al 7 maggio 2021 la terza edizione a Fieramilano – Rho

Si svolgerà dal 4 al 7 maggio 2021 a Fieramilano – Rho la terza edizione di Intralogistica Italia. Riconfermate l'appartenenza al format di "The Innovation Alliance" e la partnership con AISEM federata ANIMA.

Ecco cosa aspettarsi dalla terza edizione:

Dal 4 al 7 maggio 2021 i padiglioni di Fieramilano – Rho accoglieranno infatti la terza edizione di Intralogistica Italia, l'unica fiera del nostro Paese con un'offerta completa dedicata alle soluzioni più innovative e ai sistemi integrati destinati alla movimentazione industriale, alla gestione del magazzino, allo stoccaggio dei materiali e al picking. 

La formula The Innovation Alliance: di successo in successo

Come già nel 2018, la manifestazione Intralogistica Italia sorgerà nel cuore di The Innovation Alliance, il grande evento internazionale che affianca in un format unitario cinque mondi uniti dalla logica di filiera. 

Processing, packaging, lavorazione della plastica, stampa industriale e commerciale, personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette... Ciascuno di questi settori è continuamente chiamato a confrontarsi con i temi della movimentazione e dello stoccaggio delle merci: e già in passato dal dialogo serrato fra questi comparti e dal confronto incrociato di bisogni e competenze sono nati grandi risultati – come le oltre 150.000 presenze che hanno affollato il quartiere fieristico la scorsa primavera durante lo svolgimento in contemporanea delle cinque manifestazioni (PLAST, IPACK-IMA, MEAT-TECH, Print4AllIntralogistica Italia) che aderiscono al progetto di filiera.

La partnership con AISEM federata ANIMA

Per il 2021 è stata riconfermata in tutti i suoi punti anche la collaborazione con AISEM federata ANIMA, l'Associazione Italiana Sistemi di Sollevamento, Elevazione e Movimentazione: una sinergia che prevede il coinvolgimento dell'associazione nello sviluppo ulteriore della formula fieristica e che suona ad ulteriore garanzia dell'autorevolezza di Intralogistica Italia e della sua capacità di coinvolgere i key decision maker dell'industria.

"La qualità di una Fiera – ha dichiarato il General Manager di Hannover Fairs International GmbH Andreas Zügeè direttamente proporzionale al livello delle opportunità di scambio e di dialogo che è in grado di offrire. Ed è per questo che siamo orgogliosi di annunciare il rinnovo della partnership con AISEM federata ANIMA. Grazie a questo accordo, Intralogistica Italia potrà offrire ancora una volta a visitatori ed espositori di tutto il mondo le massime garanzie quanto a ricchezza e autorevolezza sotto il profilo dei contenuti, nel programma dei convegni e più in generale in tutto l'arco delle numerose iniziative che saranno messe in calendario durante lo svolgimento della manifestazione".

"Aisem ha rinnovato con entusiasmo l'accordo con la Fiera Intralogistica Italia", dichiara Pietro Almici, presidente Aisem. "In questi primi due anni è con soddisfazione che abbiamo potuto verificare quanto sia stato fecondo per le imprese del settore che rappresentiamo lavorare a stretto contatto con un ente fieristico di questo livello. La collaborazione tra questi due grandi soggetti ha permesso l'incontro tra i protagonisti di una filiera, come quella della logistica, che chiama in causa non solo il nostro comparto ma tutta l'industria italiana per la movimentazione e l'immagazzinaggio delle merci. Plaudo quindi alla conferma della sinergia tra l'associazione Aisem e la Fiera Intralogistica Italia in un'ottica di crescita del settore e dell'intera filiera".

"Accolgo con favore la notizia della conferma della collaborazione tra l'associazione Aisem e Intralogistica Italia", dichiara Claudio Rettura, caposezione del gruppo Sistemi Intralogistici di Aisem. "La nostra sezione, dedicata ai sistemi intralogistici, è nata anche grazie alla partnership con la fiera che ci ha permesso di conoscere meglio alcune realtà, ma, soprattutto, di rilevare le problematiche e le esigenze del nostro comparto. Questi elementi ci hanno convinto della bontà di dedicare una sezione così da favorire il lavoro degli imprenditori. Intralogistica Italia è stata un funzionale compagno di viaggio. Non resta che continuare a collaborare per una crescita reciproca".

Intralogistica Italia - International Trade Fair Materials Handling, Intralogistics and Logistics  è l'unica manifestazione con un'offerta completa dedicata alle soluzioni più innovative e ai sistemi integrati destinati alla movimentazione industriale, alla gestione del magazzino, allo stoccaggio dei materiali e al picking.

Categorie merceologiche:

- Movimentazione meccanica

- Tecnologia di magazzinaggio, apparecchiature per officina

- Loading technology

- Sistemi completi per logistica, tecnologia della movimentazione materiali

- Organizzazione del traffico

- Intralogistica, sistemi e software

- Servizi logistici per il trasporto

- Servizi logistici, soluzioni di outsourcing

- Settore dell'immobiliare logistico

Intralogistica Italia aderisce a The Innovation Alliance. IPACK-IMA, MEAT-TECH, PLAST, PRINT4ALLIntralogistica Italia mettono a disposizione degli operatori di tutti i settori industriali una vetrina delle eccellenze tecnologiche italiane e internazionali di differenti mondi produttivi, unite da una forte logica di filiera. In un solo contesto un'offerta completa, che va dal processing al packaging, dalla lavorazione delle materie plastiche e della gomma alla stampa industriale, commerciale e della personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette, fino alla movimentazione e allo stoccaggio delle merci.

Aisem - Associazione italiana sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione – In Aisem confluiscono 8 tipologie merceologiche, suddivise in 4 sezioni, che fanno capo ai comparti “sollevamento e trasporto” e “carrelli industriali semoventi”. Il primo comparto occupa in Italia 10.300 addetti per un fatturato di 2,7 miliardi di euro con una quota export/fatturato del 32%, mentre il comparto carrelli industriali occupa 4.180 unità con un fatturato di 1,36 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 32%. 

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al pre- consuntivo 2015). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.