JCB ha presentato il suo primo movimentatore telescopico rotativo!

Il nuovo movimentatore telescopico rotativo Hydraload di JCB

OnSite ha partecipato alla presentazione internazionale stampa 2019 di JCB, svoltasi la scorsa settimana a Rocester, durante la quale il costruttore britannico ha presentato il nuovissimo movimentatore telescopico rotativo Hydraload, che sarà immesso sul mercato europeo nei prossimi mesi. 

Avendo riconosciuto l'aumento della popolarità delle macchine rotative con maggiore capacità di sollevamento in tutta Europa, JCB ha presentato il modello Hydraload 555-210R, che offre una capacità di sollevamento massima di 5,5 tonnellate e un'altezza di lavoro massima di 20,5 metri.

Il nuovo Hydraload si presenta particolarmente versatile, con una configurazione in grado di aumentare la produttività, una visibilità a 360° che migliora la sicurezza nel cantiere e un'ampia gamma di elementi opzionali, tra cui verricelli e piattaforme di lavoro aeree.

Con oltre 40 anni di esperienza nella progettazione e produzione di movimentatori telescopici, JCB ha progettato la macchina rotativa Hydraload per soddisfare le esigenze degli appaltatori specialisti di sollevamento e del settore del noleggio. JCB ha posto l'accento su elementi quali affidabilità, versatilità, produttività, facilità d'uso e sicurezza per ridurre i momenti di fermo e incrementare la redditività per i clienti.

Con una disposizione del motore più bassa nel telaio, questa macchina offre un accesso ottimale in cabina e un'elevata accessibilità per la manutenzione. Il design del braccio è garanzia di visibilità per l'operatore. Visibilità che risulta aumentata anche da luci di lavoro complete opzionali e kit di telecamere, tra cui una posta sulla sommità del braccio, per un posizionamento preciso in posizione elevata.

L'Hydraload è dotato di motore Ecomax di JCB: cià garantisce omogeneità con gli altri movimentatori telescopici del costruttore per quanto riguarda i pezzi di ricambio e la manutenzione. Il sistema telematico JCB LiveLink è disponibile come dotazione di serie e incorporerà caratteristiche che consentono agli operatori di sfruttare al meglio le prestazioni di questa macchina. 

Questo nuovo movimentatore telescopico rotativo può identificare una gamma di attrezzature JCB sviluppate appositamente utilizzando la tecnologia RFID, per offrire automaticamente il diagramma di distribuzione del carico corretto, per un funzionamento sicuro. 

Al momento del lancio, l'azienda offrirà forche per pallet, un verricello per piastra porta-forche da 5,5 tonnellate, un braccio per verricello da 2 tonnellate x 2 metri, un braccio dall'altezza ridotta, un gancio da 5,5 tonnellate, benne per impieghi leggeri e una gamma di accessori da montare sulle forche, ad esempio cassonetti dei rifiuti e cassonetti per il posizionamento del cemento. Saranno offerti anche il funzionamento remoto del sollevamento e piattaforme di accesso. 

L'Hydraload 555-210R soddisferà le esigenze mutevoli degli appaltatori di tutto il mondo, dal momento che un maggiore impiego della prefabbricazione fuori dal cantiere richiede superiori capacità di sollevamento e una maggiore versatilità in cantiere. I movimentatori telescopici rotativi sono diventati sostituti convenienti per le gru mobili più piccole, in quanto offrono una configurazione rapida e la possibilità di portare a termine le operazioni di sollevamento tecniche.