Le novità Autec al GIS 2021

AUTEC presenterà al GIS di Piacenza le unità portatili Compact, Link e Curve e il sistema AVS (AUTEC Vision System)

Da giovedì 7 a sabato 9 ottobre 2021 Autec, azienda di Caldogno (VI) produttrice di riferimento di Cableless Control Systems, esporrà alcune interessanti novità tecniche.

 

Il comune denominatore sarà la qualità realizzativa, che per Autec significa ricerca e sviluppo di sistemi di comunicazione e materiali più performanti, design moderno ed ergonomico, affidabilità e sicurezza, ottenuti grazie ai numerosi test svolti durante tutta la filiera produttiva e un'assistenza post-vendita professionale ed efficiente.

 

Compact, Link e Curve sono gli ultimi modelli rilasciati da Autec per arricchire la propria offerta di soluzioni per il comando remoto, sia per la serie Air che Dynamic. Si tratta di unità portatili progettate appositamente con specifiche dimensioni e design allo scopo di aderire meglio possibile alle molteplici richieste applicative del mercato internazionale. Dettaglio importante è la loro predisposizione a essere utilizzate con il nuovo display a colori (programmabile in CODESYS o JMobile) TFT LCD da 4.3", 65k colori e risoluzione di 480x272 px, per un'ottimale visualizzazione dei parametri di funzionamento e degli stati della macchina.

 

I modelli Link e Curve sono le novità inserite anche nella famiglia delle unità con comando a cavo. Questa serie, dedicata alle situazioni applicative dove risulta critico o vietato l'utilizzo delle radiofrequenze, presenta ora ancora più soluzioni, coerentemente con la volontà di offrire una risposta a ciascuna richiesta del cliente. Grazie alla configurabilità classica dei prodotti Autec, inoltre, è facile predisporre una consolle su misura per molte applicazioni, quali ad esempio piattaforme aeree o gru mobili.

 

Infine, AVS (AUTEC Vision System) è la novità progettata per migliorare e incrementare l'efficienza di lavoro attraverso l'uso di telecamere con i radiocomandi della serie Dynamic+P con display da 4.3". La visione nitida dell'immagine a colori dell'ambiente di lavoro, la risposta dinamica del sistema con soli 100 ms di latenza e lo switch immediato tra telecamere permette di migliorare le performance in molte applicazioni, soprattutto dove si richiede all'operatore di controllare anche dei punti ciechi. Ma il punto di forza principale è la totale configurabilità della sua interfaccia grafica a colori. Grazie alla funzione di overlapping, le immagini delle telecamere, i dati, eventuali segnalazioni o allarmi possono essere configurati per apparire contemporaneamente nel display.