Marmomac 2019: il programma di incontri e seminari

Marmomac 2019: il programma di incontri e seminari

Da sempre Marmomac è anche sinonimo di convegni e formazione. Il programma di incontri e seminari previsto nei quattro giorni di manifestazione si presenta ogni anno sempre più ricco e articolato per offrire al pubblico internazionale di professionisti la possibilità di acquisire competenze, raccogliere crediti e arricchire le proprie conoscenze legate al materiale litico

Tra le novità di quest'anno c'è “Meet the inspiration”, il primo corso organizzato dalla fiera e rivolto a interior designer, architetti, geometri, ma anche studi professionali e venditori di negozi specializzati che danno consulenza sulla progettazione della casa per far scoprire le caratteristiche del marmo e insegnare a trattarlo e proporlo nei progetti di arredo. Gli incontri sono previsti nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27 dalle 10.00 alle 13.00 e si sviluppano in tre workshop su diverse tematiche: un architetto illustrerà i diversi materiali, un tecnico spiegherà le tecniche di pulizia e mantenimento, un docente parlerà di design e tendenze.

Nella giornata di venerdì 27 alle 18.00 ci sarà anche una interessante presentazione organizzata da Verona Stone District in collaborazione con il Consorzio Marmisti della Valpantena dal titolo “Taschen racconta il fascino della pietra naturale degli Ingressi di Milano”. L'incontro racconterà il rapporto tra architetto e pietra naturale e le modalità con cui professionisti come Andreani, Caccia Dominioni, Magistretti, Muzio, Giò Ponti, Portaluppi, Ridolfi, Studio BBPR, Terragni hanno interpretato, scelto e impiegato la pietra naturale per nobilitare i palazzi milanesi. Gli ingressi, in particolare, hanno rappresentato lo spazio ideale di sperimentazione ed esercizio di stile che ha permesso loro di esprimere lo spirito del tempo nei decenni del Novecento. Grazie all'itinerario fotografico suggerito da Taschen andremo alla scoperta di atrii finora nascosti, attraverso il linguaggio della pietra naturale rivelandone colori, forme e bellezza senza tempo.

Inoltre, da segnalare anche il doppio appuntamento con la seconda edizione dell'Archmarathon Award categoria Stone: giovedì 26 alle 10.00 si svolgerà il convegno di presentazione dei progetti mentre venerdì 27 alle 11.30 ci sarà la cerimonia di premiazione dei tre progetti finalisti.

Il programma dei convegni nell'Area Forum apre mercoledì 25 settembre con la cerimonia ufficiale di inaugurazione alle ore 11.30 che vedrà l'intervento di Hicham Lahlou, uno dei più affermati designer del continente africano, fondatore di Africa Design Days e Africa Design Award. Nel pomeriggio, a compendio delle mostre ospitate all'interno di The Italian Stone Theatre, saranno organizzati quattro momenti di dibattito: alle 14.00 si svolgerà la tavola rotonda dedicata alla  mostra “Brand&Stone 2.0”, seguita alle 15.00 da quella su “Lithic Garden”; alle 16.00 appuntamento con “Natural Things” e infine chiude il ciclo della giornata la presentazione di “Percorsi d'Arte” (ore 17.00). In tutti gli incontri saranno presenti gli architetti, i designer, i brand e gli artisti coinvolti nei progetti. La partecipazione ai quattro eventi del pomeriggio permette l'acquisizione di 4 crediti formativi. 

Il giorno successivo, giovedì 26 settembre, vedrà il convegno dedicato ad Archmarathon il mattino (3 crediti formativi per la partecipazione), mentre nel pomeriggio alle 14.30 si parlerà di sperimentazione litica nelle università italiane nel corso del convegno “Young Stone Project” (2 crediti formativi).

Inoltre, in contemporanea dalla 10.00 alle 13.00, avrà luogo la 5° edizione dell'International Stone Summit, la conferenza mondiale dedicata alla pietra naturale che riunirà le principali associazioni internazionali del marmo dei paesi coinvolti con l'obiettivo di sviluppare contenuti e stimolare momenti di confronto e dibattito sul tema lapideo.

Due appuntamenti da segnalare per la mattina di venerdì 27: alle 10.00 la cerimonia di premiazione Premio Donna del Marmo 2019 a cura dell'Associazione Nazionale Le Donne del Marmo mentre alle 11.30 vi sarà la cerimonia di premiazione dei progetti finalisti di Marmomac Stone Award Archmarathon, la cui partecipazione permette di erogare 2 crediti formativi. Nel pomeriggio due interessanti eventi: alle 14.30 il convegno su “Progettisti e pietra naturale: come riconoscerla meglio” mentre alle 18.00 la presentazione del volume della Taschen. La partecipazione ai due eventi pomeridiani prevede l'erogazione di 4 crediti formativi.

Ultimo appuntamento in programma è per sabato 28 alle 10.00 con il convegno “Geo& Bio – Paesaggi fossili e paesaggi viventi”, organizzato da AIAPP con Veronafiere (2 crediti formativi).

Marmomac grazie alle attività di incoming promosse dalla fiera anche in collaborazione con MISE, ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine nell'ambito del Piano per la Promozione Straordinaria del Made in Italy, accoglierà anche quest'anno due delegazioni composte rispettivamente da architetti e buyer internazionali, che parteciperanno a un programma di seminari per i quali è prevista l'erogazione di crediti professionali.