Simex: escavatrici a ruota per gli allacciamenti della fibra ottica

Simex lancia le nuove escavatrici a ruota RW 150 e RWE 15

Da sempre Simex si caratterizza per la sua natura pionieristica nello sviluppo di attrezzature idrauliche solide e performanti, volte a risolvere gli specifici problemi legati alle molteplici applicazioni che il mercato presenta.  

 

Partendo da questa consapevolezza Simex ha lanciato una nuova escavatrice a ruota specificamente progettata per lo scavo di micro trincee per la posa della fibra ottica negli allacciamenti finali agli edifici, dove è necessario operare con macchine operatrici poco ingombranti e dal peso contenuto.

 

La nuova attrezzatura garantisce infatti tagli e scavi di piccola sezione su superfici dure e compatte come asfalto e cemento, per larghezze di 25, 30, 40 e 50 mm, a una profondità di 100, 125 o 150 mm. La caratteristica che rende quest'attrezzatura davvero innovativa risiede nella sua versatilità: è progettata sia per il montaggio su miniescavatore di taglia 1,5-3,5 t che per l'utilizzo su minipala con l'aggiunta di traslatore laterale ad azionamento meccanico manuale.

 

Simex RW 150 per minipala e RWE 15 per braccio escavatore nascono così per rispondere alle esigenze concrete del mercato, mantenendo le caratteristiche qualitative che hanno da sempre reso famose le altre escavatrici a ruota della Simex.

 

Tra le caratteristiche principali: sistema autolivellante (grazie al supporto basculante che ruota sull'asse del tamburo, le slitte poggiano sempre stabilmente al suolo), scavo pulito (il particolare disegno delle bocche di uscita del materiale garantisce la pulizia della trincea alla profondità impostata) e regolazione della profondità di scavo meccanica manuale.

 

Tra i vantaggi: versatilità (per minipala e miniescavatore), scavo pulito, ideali per la posa della fibra ottica, elevate prestazioni e forza di taglio.