Simex: l'innovazione sotto i riflettori a Intermat

Le novità Simex a Intermat 2018

 

 

Con un fatturato in aumento (+17%) rispetto al 2017 Simex, attiva dal 1991, è oggi fra i più importanti produttori di attrezzature per macchine operatrici impiegate nel settore delle manutenzioni stradali, dello scavo di sottoservizi, delle cave e del riciclaggio. L'azienda propone una vasta gamma di soluzioni per un ampio spettro applicativo grazie a 19 linee di prodotto che si articolano in ben 74 modelli, che in occasione della prossima edizione di intermat si arricchiranno con una serie di interessanti novità. Questa costante evoluzione si deve anche ad un dipartimento ricerca e sviluppo composto da professionisti di grande esperienza, capaci di coniugare il rigoroso processo di verifica e sperimentazione dei nuovi prodotti, con una notevole flessibilità di ricerca di soluzioni d'avanguardia per dare risposte efficaci alle esigenze dei vari mercati. Questo è possibile grazie alla grande capacità di ascolto dell'azienda nei confronti dei propri clienti, così come ad a un processo produttivo improntato alla qualità.

Attrezzature innovative ed efficaci      
Simex è nata producendo fresatrici stradali accoppiabili alle macchine compatte e alcune tipologie di macchine dotate di braccio (con una gamma di 12 modelli, oggi Simex è il primo produttore mondiale di questa particolare tipologia di attrezzature). Successivamente l'azienda ha messo a punto escavatrici a ruota e a catena, per poi passare alla realizzazione di teste fresanti (le prime al mondo ad essere dotate di motore idraulico coassiale). La gamma si è quindi arricchita di compattatori a ruota vibranti e stendi asfalto, completando così il ventaglio di attrezzature per le applicazioni in ambito stradale. A queste sono poi seguite le benne frantumatrici e quindi le benne vagliatrici, entrambe caratterizzate da una nuova concezione che ha consentito una maggiore produttività, anche in condizioni definite “difficili” dagli altri produttori. E' del resto quanto avvenuto proprio con il lancio della linea delle benne vagliatrici Simex VSE (oggi composta da quattro modelli), che ha creato un nuovo riferimento per questo genere di attrezzature, in quanto permette di operare con diverse tipologie di materiali e di variarne la pezzatura senza necessità di complicate e lunghe operazioni che richiedono interventi di tipo meccanico. Ciò è possibile in virtù di un meccanismo brevettato, grazie al quale le benne vagliatrici VSE allontanano e avvicinano i tamburi vaglianti con un sistema di azionamento idraulico, permettendo così di variare la pezzatura del materiale in pochi secondi. Il sistema brevettato della benna vagliatrice Simex, consente inoltre la facile sostituzione degli elementi vaglianti, rendendo così l'attrezzatura adattabile a diverse tipologie applicative.   

Anche per la fibra ottica     
La minitrincea è ormai stata unanimemente individuata come la migliore soluzione per la realizzazione di reti in fibra ottica, oggi in forte sviluppo, specie in Europa. Questa tipologia di scavo garantisce infatti costi e tempi di lavoro ridotti rispetto alla trincea tradizionale, ma soprattutto un minor impatto ambientale, specie in ambito urbano. Grazie alle escavatrici a ruota della linea RW, Simex offre le attrezzature più efficaci oggi disponibili sul mercato per lo scavo delle minitrincee. Le escavatrici a ruota RW garantiscono infatti interventi in tempi brevi, senza produrre grandi quantità di materiali di risulta, e assicurando scavi netti e precisi che richiedono interventi minimi di ripristino anche per il tappeto di usura. La gamma Simex oggi offre escavatrici a ruota della linee RW e T in grado di realizzare minitrincee da 25 a 250 mm con una profondità da 200 a 800. L'azienda ha anche realizzato attrezzature mirate a dare risposta alle richieste specifiche provenienti da diversi paesi nei quali si deve affrontare l'ampliamento delle reti in fibra ottica. Nel mese di ottobre Simex ha ad esempio organizzato un incontro con dimostrazioni sul campo per un gruppo di importanti aziende tedesche che operano nel settore delle reti in fibra ottica. Durante la tavola rotonda sono stati scambiati pareri ed opinioni fra i partecipanti che hanno messo a fuoco le peculiarità e le problematiche che dovranno essere affrontate e risolte in Germania. L'iniziativa ha ulteriormente confermato il successo internazionale delle soluzioni offerte da Simex per la realizzazione di reti in fibra ottica. Intermat sarà anche un'occasione per presentare nuovi modelli di escavatrici a ruota e di altre attrezzature che possono essere impiegate nello scavo di minitrincee.

 

  • DEMCON

    FiereSollentuna (Svezia) dal 27/09/2018 al 28/09/2018

  • GEOFLUID

    FierePiacenza (Italia) dal 03/10/2018 al 06/10/2018

  • SAIE

    FiereBologna (Italia) dal 17/10/2018 al 20/10/2018

  • ECOMONDO

    FiereRimini (Italia) dal 06/11/2018 al 09/11/2018