Simex RS 16: triplo uso in Arabia Saudita

La fresatrice Simex RS16 a "triplo uso" in Arabia Saudita

La fresatrice Simex RS16 a "triplo uso" per la realizzazione di bande sonore ha colto il favore degli utilizzatori dell'Arabia Saudita. Attraverso la rete commerciale locale del costruttore di San Giovanni in Persiceto (Bo) ne sono infatti state ordinate, e in parte già consegnate, una ventina.

 

Grazie al distributore Al-Henna Trading Company, in particolare, una RS 16 è stata messa al lavoro in un importante via di comunicazione nei pressi di Riad. L'attrezzatura è stata apprezzata per le sui doti di produttività, facilità d'impiego e flessibilità applicativa.

 

Al mercato saudita non è sfuggito che in genere queste tipologie di macchine e attrezzature, oltre ad avere costi rilevanti, presentano in alcuni casi anche ingombri notevoli e, se sono compatte, possono essere impiegate solo per creare bande sonore ma non per provvedere alla normale scarifica della pavimentazione stradale, costringendo così l'impresa ad acquistare altri macchinari specifici.

 

Simex ha ancora una volta dimostrato di innovare, dando una risposta a questo problema e unendo tre applicazioni (creazione di bande sonore, scarifica e rimozione segnaletica orizzontale) in un'unica attrezzatura, che può essere montata sia su pale compatte che su pale caricatrici - articolate e non - di piccole dimensioni. L'attrezzatura completa è composta da una fresa che nella parte anteriore monta un apposito supporto. 

 

Bande sonore a ritmo di RS 16

 

Grazie al continuo contatto con il terreno il passo delle fresate ottenute risulta costante e indipendente dalla velocità di avanzamento della macchina operatrice. Nel caso in cui quest'intermittenza non si renda più necessaria e la fresa debba lavorare in continuo è sufficiente asportare la parte frontale. La possibilità di variare la larghezza del tamburo e di modificare cinematismo che assicura il passo delle fresate consente di creare bande sonore con profondità e frequenze congrue con le normative vigenti dei vari paesi dove l'attrezzatura deve essere impiegata.

 

Quando utilizzata come fresa, la RS 16 ha le stesse caratteristiche di una PL 40.15 e permette quindi di fresare con larghezze fino a 400 millimetri e profondità da 0 a 150 millimetri. Come tutte le frese Simex della gamma PL anche la RS 16, con i denti adeguati, può essere impiegata tanto per la scarifica del conglomerato bituminoso quanto per quella delle pavimentazioni in calcestruzzo. La fresa può inoltre essere utilizzata con tamburo multidenti per la rimozione della segnaletica orizzontale, risultando appunto a "triplo uso".

 

La necessità di inserire le cosiddette bande sonore in posizioni particolari del tappeto di usura delle pavimentazioni stradali (in genere longitudinalmente ai lati delle corsie di marcia lenta) deriva dal bisogno di migliorare la sicurezza riducendo la possibilità di svio del veicolo dalla piattaforma stradale per effetto di colpi di sonno o distrazione del conducente.