Sinergia operativa tra Konecranes e il terminal container di Calata Bettolo

Konecranes e TiL hanno concordato i termini per l’implementazione di una soluzione per la movimentazione di container nel  nuovo terminal di TiL,  a Calata Bettolo, Genova

Konecranes e TiL hanno concordato i termini per l'implementazione di una soluzione per la movimentazione di container nel nuovo terminal di TiL, a Calata Bettolo, Genova.

 

Questa soluzione comprende un contratto quadriennale di manutenzione preventiva e correttiva completa per tutte le gru, i carrelli elevatori, i trattori e i rimorchi del terminal fino a ottobre 2024. Al terminal sono operative anche due gru mobili portuali Konecranes Gottwald Modello 8 e due reachstacker Konecranes modello SMV 4632 TC5, da poco consegnate. 

 

La collaborazione in atto è un'ulteriore conferma della capacità di Konecranes di fornire ai suoi clienti soluzioni complete, realizzate su misura per soddisfare ogni loro esigenza, in qualsiasi fase di sviluppo si trovi il loro progetto. 

  

Su queste due gru mobili Gottwald Modello 8 Konecranes ha installato anche una nuova e importante soluzione per il monitoraggio continuo delle condizioni delle gru che fornisce dati sullo stato fisico dei principali componenti e sistemi ed evidenzia potenziali problemi prima che si verifichino, aiutando i tecnici Konecranes a prendere decisioni ponderate sulla manutenzione e ad applicare le azioni correttive necessarie, massimizzando la disponibilità della gru.

 

Stefano Negrini, direttore tecnico e responsabile IT/OT e automazione presso il terminal di Bettolo, commenta: "Un importante accordo di assistenza su tutte le apparecchiature ci consente di concentrarci sul nostro core business e sulle esigenze dei clienti. Accogliamo inoltre con piacere le intuizioni operative della capacità di monitoraggio delle condizioni di Konecranes".

 

Le gru mobili portuali sono il Modello 8, nella variante G HMK 8510 con spreader twin-lift, caratterizzate da una capacità di sollevamento di 125 t e un raggio operativo di 61 m, per una movimentazione dei container su 22 file in navi cargo. Le gru offrono numerose funzioni, tra cui la predisposizione integrata per un'alimentazione esterna, sistemi antincendio nella sala comandi elettrici e nella sala motori diesel, un software di ausilio per la movimentazione dei container e la lubrificazione automatica delle pulegge e del telaio.

 

"Abbiamo una relazione commerciale solida e a lungo termine con TiL", afferma Daliso Torri, Operations Manager Port Services Italia per Konecranes Port Solutions.Comprendiamo le loro esigenze in un settore competitivo, mentre loro apprezzano l'alta qualità dei nostri prodotti e servizi. Ci auguriamo di continuare a collaborare con loro in futuro".  

   

Calata Bettolo fa parte del Gruppo TiL, un importante operatore mondiale di container per terminal. Il Porto di Genova è il porto marittimo più grande d'Italia, con moderni terminal passeggeri e container, cantieri navali, porti turistici e collegamenti di trasporto multimodale con le città italiane e altri paesi europei.