Una Terex RT 90 al lavoro presso il centro termonucleare di Cadarache

Terex al lavoro in Francia

Da due anni e mezzo, la filiale francese del noleggiatore italiano Vernazza Autogru opera presso un cantiere edile del progetto di ricerca internazionale ITER per la produzione di energia elettrica dalla fusione nucleare. Tra la macchine utilizzate è stata scelta anche la gru fuoristrada Terex RT 90, che da mesi opera in modo affidabile e senza presentare problemi.
L'elevata affidabilità della Terex RT 90 costituisce una delle ragioni principali che ha spinto a scegliere questa gru per lo stabilimento di Cadarache. "Con una larghezza di soli tre metri, la gru RT 90, è la gru più compatta della sua categoria oggi disponibile sul mercato. Anche questo è stato uno dei motivi che ci ha spinto a sceglierla per questo cantiere. Vanta inoltre l'intuitivo sistema di controllo IC1, che assicura precisione nei movimenti della gru, e di funzionalità di diagnostica innovative", spiega Paolo Delfino, Direttore Generale Vernazza Autogru Francia, due ulteriori punti che hanno pesato a favore di questa gru nella scelta della macchina più adatta.

L'allestimento della gru si è rivelato incredibilmente rapido: in soli 20 minuti, i due tecnici Vernazza hanno allestito la gru RT90 con la massima lunghezza del braccio di 47 m e gli stabilizzatori completamente estesi. La gru Terex opera nel cantiere da oltre 8 mesi senza interruzioni e dimostra ogni giorno il suo valore: "Durante tutto il progetto, non si è verificato alcun problema e non è mai stato necessario interrompere il lavoro. La gru RT 90 si è quindi dimostrata estremamente robusta e affidabile in questo cantiere", afferma Daniele Fanello, responsabile del sito di Vernazza Autogru, "in particolare, poiché è utilizzata per sollevamenti del peso fino a 60 tonnellate con raggi di lavoro da 12 a 35 metri. Durante il progetto, la gru RT 90 ha sfruttato gli alti livelli di precisione e sensibilità, dimostrandosi in grado di gestire tutti i sollevamenti, indipendentemente dal fatto che questi fossero fissati al gancio o agli spreader".

Fino a oggi i risultati derivanti dall'uso della gru Terex sono stati positivi: "La gru RT 90 è ottimanello svolgere anche i compiti più gravosi in cantiere. È caratterizzata dall' alta qualità e affidabilità, ed inoltre dall'ottimo rapporto prezzo-prestazioni", spiega Daniele Fanello. Paolo Delfino  aggiunge: "Con la gru RT 90, dimostriamo che Vernazza Autogru è in grado di soddisfare i più elevati standard di sicurezza e di precisione". Salvatore de Gregorio, operatore gru per Vernazza Autogru conclude: "Ho sempre avuto un ottimo feeling lavorando con la RT90 e ci si può fare affidamento al 100%, e allo stesso modo il servizio di assistenza Terex Cranes è sempre pronto a dare il supporto richiesto".