Wacker Neuson festeggia 50 anni di esperienza nel settore dei dumper

Wacker Neuson vanta 50 anni di esperienza nello sviluppo e nella produzione di dumper gommati e cingolati

Wacker Neuson vanta 50 anni di know-how nel settore dei dumper: all'inizio del millennio Neuson Baumaschinen GmbH ha assorbito Ebbs & Radinger; a quel tempo l'azienda aveva maturato già decenni di esperienza con i dumper. In collaborazione con la società Lifton in Gran Bretagna i dumper sono stati inizialmente prodotti a Vienna e nel Galles; nel 2008 la produzione è stata trasferita in Austria. Con la fusione delle aziende che allora erano Neuson Kramer Baumaschinen AG e Wacker Construction Equipment AG il vasto know-how di cui si disponeva è entrato a far parte dell'odierna Wacker Neuson SE.

 

"Negli ultimi decenni, riguardo ai dumper, c'è stata un'attenzione particolarmente forte su un tema: La sicurezza", spiega Stefan Bogner, portavoce dell'amministrazione di Wacker Neuson Linz GmbH. "Wacker Neuson è sempre stata in grado di convincere con le sue innovazioni che rendono il lavoro dei nostri clienti più efficiente e sicuro. Abbiamo intenzione di continuare a essere il fornitore di soluzioni nel settore dei dumper per i nostri clienti". Dal 2012 il centro di competenza Wacker Neuson per dumper ed escavatori con le aree di ricerca, sviluppo e produzione si trova presso lo stabilimento di Hörsching, vicino a Linz. Wacker Neuson offre complessivamente 10 modelli di dumper gommati, tre Dual View e sette modelli di dumper cingolati. Ciò include anche le macchine DW15e e DT10e ad azionamento elettrico della serie zero emission. 

 

"Pensiamo sempre un passo avanti quando sviluppiamo i nostri dumper", spiega Stefan Kurzmann, esperto di prodotti per dumper presso Wacker Neuson. "Da un lato, stiamo ottimizzando i nostri modelli collaudati in termini di sicurezza, ergonomia, prestazioni e maneggevolezza; d'altro, argomenti come la digitalizzazione e l'elettrificazione stanno giocando un ruolo sempre più importante per un successivo sviluppo".

 

Ad esempio, il dumper gommato elettrico DW15e funziona senza emissioni dirette di scarico: è equipaggiato con un proprio motore elettrico per la trazione e per l'idraulica di lavoro, per gestire le prestazioni in base al fabbisogno e in modo indipendente e per minimizzare il consumo di energia. Rispetto al modello convenzionale le emissioni acustiche sono state ridotte di oltre 20 dB(A) a 60 db(A), che corrispondono all'incirca alla rumorosità normale in una stanza. Un'altra innovazione dei dumper di Wacker Neuson sono i tre modelli Dual View, DV60, DV90 e DV100, con un carico utile da sei a 10 t. Dual View consente di cambiare in modo rapido e confortevole la posizione del sedile tramite una rotazione di 180° dell'intera consolle di comando e di seduta. Cambiando la posizione del sedile l'operatore modifica la direzione di osservazione e di marcia in avanti. Non sono quindi più necessarie laboriose operazioni di svolta e di manovra. Dual View mostra i suoi punti di forza nei cantieri angusti, ad esempio nelle aree urbane, nelle gallerie o nelle strade trafficate. In tal modo, l'operatore ha sempre sotto controllo l'ambiente di lavoro, con un netto aumento della sicurezza. 

 

"Dopo 50 anni di know-how, il nostro obiettivo chiaro è continuare a rimanere il trendsetter del settore", aggiunge Stefan Bogner. "La vicinanza al cliente - oggi come allora - gioca un ruolo fondamentale: fin dall'inizio i clienti sono stati coinvolti nel processo di sviluppo delle macchine con l'obiettivo di implementare la soluzione ottimale per un lavoro sicuro, facile ed efficace. I dumper sono una parte importante del portafoglio Wacker Neuson, che spazia dalla tecnologia del calcestruzzo e dai compattatori agli escavatori e alle pale gommate e offre ai clienti la soluzione giusta per un'ampia varietà di applicazioni".