CGTE acquisisce GM Noleggi

CGTE ha annunciato l’acquisizione di GM Noleggi

 

CGTE Spa, la società del gruppo Tesya specializzata nel noleggio di soluzioni per lavori pubblici, edilizia, eventi e industria, ha annunciato l'acquisizione di GM Noleggi, storica azienda attiva nei medesimi settori che opera con quattro filiali in Trentino Alto Adige e Veneto.

 

Grazie a questa acquisizione nasce un'importante realtà italiana del noleggio multispecialista, con una flotta di oltre 8.500 mezzi e un fatturato superiore ai 75 milioni di euro, e il Gruppo Tesya tramite CGTE rafforza ulteriormente la propria presenza in un'area ricca di opportunità come il Nord Est.

 

GM Noleggi, infatti, è saldamente radicata nei territori in cui è stata costituita esattamente 30 anni fa dalla famiglia Viola, che sotto la guida di Piergiorgio prima e della figlia Alessia con il marito Andrea Moschen poi, ha saputo farne il punto di riferimento locale nel campo del noleggio, offrendo professionalità ed esperienza a 360°. Proprio Andrea Moschen, attuale direttore commerciale di GM Noleggi, garantirà continuità alla gestione aziendale occupandosi in prima persona di accompagnare questo progetto, con un impegno di lungo periodo.

 

L'acquisizione di GM Noleggi si colloca all'interno del percorso di sviluppo di CGTE, la cui strategia prevede sia la crescita per linee esterne con realtà dotate di elevate competenze specialistiche, a favore dell'ampliamento dell'offerta complessiva e di una rapida crescita della penetrazione di mercato, sia la crescita per linee interne con la creazione di nuove filiali (nel 2020 Livorno, Parma e Udine).