Due nuovi escavatori cingolati Liebherr per Félix Giorgetti Sàrl

L'escavatore cingolato R 954 C acquistato nel 2008 da Félix Giorgetti Sàrl è stato sostituito dall'R 938

Dopo 11 anni e 16.000 ore di servizio, l'escavatore cingolato R 954 C acquistato nel 2008 dall'azienda di famiglia Félix Giorgetti Sàrl è stato sostituito dall'attuale modello R 938. In futuro sarà utilizzato un nuovo R 956, soprattutto per importanti lavori di movimento di terra estensivi e per caricare dei camion.

 

L'operatore apprezza il particolare comfort dell'R 956: minore affaticamento significa maggiore produttività in cantiere. L'escavatore cingolato ha un peso operativo di circa 56 t e dispone di una cabina spaziosa e climatizzata. Il suo sedile pneumatico ha una sospensione verticale e longitudinale. Il touch-screen a colori da 7" ad alta risoluzione è particolarmente facile da usare. La macchina dispone inoltre di un parabrezza anteriore completamente abbassabile, nonché di un'innovativa illuminazione a LED di serie. Le basse emissioni sonore, sia all'interno che all'esterno della cabina, rappresentano un altro grande vantaggio per l'operatore e il personale che lavora vicino alla macchina.

 

Grazie al motore diesel Stage V con una potenza di 240 kW/326 CV, l'escavatore cingolato si dimostra potente, veloce e flessibile e consente un lavoro agevole e accurato. Inoltre, offre un'elevata forza di scavo e di strappo. Grazie al collegamento meccanico tra il meccanismo girevole e l'anello di rotazione l'escavatore ha una coppia di rotazione particolarmente elevata e una notevole velocità di rotazione, che migliorano i cicli di lavoro. L'R 956 di Félix Giorgetti Sàrl è dotato inoltre di un sistema di guida GPS integrato e dell'opzione "Coming/Leaving Home", che consente di programmare l'illuminazione dell'escavatore cingolato.

 

Alla ricerca di una macchina completamente rinnovata ecapace di elevate prestazioni, l'azienda ha scelto la nuova generazione R 938 di Liebherr. Rispetto alla generazione precedente sono state aumentate le forze di scavo e le forze di trazione del carro e la coppia di rotazione della torretta. È stato inoltre sviluppato un nuovo concetto di attrezzatura. La curva di carico e l'inerzia della trasmissione girevole sono state ottimizzate per ridurre il consumo di carburante. Come nell'R 956 il comfort della cabina è particolarmente apprezzato dall'operatore. Il basso consumo di carburante dell'R938, garantito da un motore Liebherr a 4 cilindri in linea Stage V, offre inoltre la massima efficienza e redditività della macchina durante l'impiego. Félix Giorgetti sottolinea il valore aggiunto del sistema di guida GPS di Leica per la movimentazione di terra ad alta precisione con un'interfaccia utente chiara e facile da usare. 

 

L'azienda di famiglia Félix Giorgetti Sàrl, fondata nel 1937 nel Lussemburgo, è attualmente gestita dalla terza generazione. Ha una forza lavoro di 1.700 dipendenti ed è attiva in particolare nel settore dell'edilizia e delle opere pubbliche in particolare. Nel 1994 l'azienda ha acquistato il suo primo escavatore gommato Liebherr, l'A 902 Litronic. Con il passare del tempo la partnership ha continuato a svilupparsi. Gli escavatori di Liebherr continuano a costituire la maggior parte della flotta della società. Quelli più piccoli, l'R 956 e l'R 938, garantiscono il massimo comfort per l'operatore, oltre a prestazioni ed efficienza elevate. Da oltre 25 anni la Félix Giorgetti Sàrl si affida a Liebherr e al suo rivenditore locale Comat per la qualità e la rapidità dell'assistenza clienti. Le aziende, entrambe a conduzione familiare, sono inoltre legate da origini e valori comuni condivisi. La Felix Giorgetti Sàrl dispone di circa 40 macchine di Liebherr, tra le quali 11 escavatori cingolati, di cui un R 974 C, un R 976 e due R 956.