Notizie \ Sollevamento \ Lastro porta il Jack-up Enerpac a nuove vette

Lastro porta il Jack-up Enerpac a nuove vette

07/02/2024

Pubblicato da Redazione Redazione

  • Lastro porta il Jack-up Enerpac a nuove vette
  • Lastro porta il Jack-up Enerpac a nuove vette

Le prove di accettazione in fabbrica (FAT) di un JS-250 dell'Enerpac dotato di un kit di rinforzo per la società tedesca di sollevamento pesante, Lastro Heavylift, sono state completate presso la tecnologia di sollevamento pesante dell'Enerpac nei Paesi Bassi. Il Jack-up JS-250 ha sollevato un carico di 660 t metriche a un'altezza di 15 m durante il FAT.

 

Il sistema Enerpac JS-250, composto da quattro torri, può sollevare carichi fino a 1.400 t a 5 m e 1.000 t a 10 m. Il kit di controventatura comprende quattro barili intermedi appositamente progettati, quattro bretelle regolabili e otto barre di tensione diagonali. I barili centrali vengono aggiunti alla torre e le bretelle e le barre di tensione vengono montate a livello del suolo. Il sistema di controventatura del jack-up viene poi sollevato in modo sincrono, man mano che si aggiungono altri barili alla torre. Il sistema di controventatura è particolarmente utile quando si prevedono carichi laterali, ad esempio, quando si dispiega il sistema Jack-up JS-250 su trasportatori modulari semoventi (SPMT) durante la costruzione di ponti. Oltre al JS-250 Jack-up, Lastro ha investito nell'ampliamento e nell'ammodernamento della sua già vasta flotta di attrezzature con martinetti a trefoli Enerpac da 200 e 70 t, oltre a un sistema completo Enerpac SCJ-Series 100 cube.

 

"Con carichi più grandi e più pesanti in aree spesso ristrette, la compattezza dei sistemi Enerpac ci permetterà di offrire una soluzione di sollevamento efficace e rapida da implementare", ha dichiarato Katja Marmann, CEO di Lastro Heavylift GmbH. "I sistemi Jack-up e Cube Jack sono sistemi di sollevamento altamente capaci per molti progetti in cui non è possibile utilizzare gru tradizionali, soprattutto all'interno di fabbriche ed edifici di produzione".

Condividi ora