Potain presenta la nuova gru automontante Igo T 99

La Potain Igo T 99 è una versatile gru automontante con capacità di 6 t e sbraccio di 48 m

La Potain Igo T 99 è una versatile gru automontante con capacità di 6 t e sbraccio di 48 m. L'altezza sottogancio di 38,5 m rende la gru ideale per un'ampia varietà di cantieri.

 

La nuova Potain Igo T 99 alza l'asticella nel comparto delle gru automontanti, grazie a capacità e sbraccio migliorati rispetto ai modelli precedenti, ma con lo stesso ingombro compatto per cui la serie Igo è nota in tutto il mondo. La capacità e la portata di questa gru compatta consentiranno ai clienti di utilizzarla in molteplici contesti, anche in ambiti ristretti, e di trasportarla facilmente.

 

La gru automontante Potain Igo T 99, con il fiocco esteso a 45 m, può sollevare 1,5 t in punta. Quando configurata con 48 m di braccio, può sollevare 1,2 t. Questa nuova gru offre anche un ampio sbraccio verticale. Per la massima versatilità in cantiere, la gru Igo T 99 può lavorare con sei diverse lunghezze di braccio: 31,7 m, 32 m (in posizione piegata), 33,8 m, 40 m, 45 m e 48 m. È possibile aggiungere alla gru tre sezioni del montante, fornendo sette altezze di lavoro che vanno da 20,5 a 38,5 m.

 

Come accennato, il trasporto in cantiere è facilitato dalle dimensioni compatte della gru automontante Igo T 99: ha una lunghezza totale di trasporto di 15,65 m e un'altezza di 4 m se dotata di assali da 80 km/h (è compatibile con tutti gli attuali assali da trasporto Potain Igo e Igo T, il che aggiunge versatilità ai clienti con più di un Igo nella loro flotta).

 

La gru automontante Igo T 99 presenta l'ingombro ridotto e la capacità di lavorare in cantieri ristretti per cui sono note le generazioni precedenti di gru Igo. La sua impronta misura solo 4,5 m x 4,5 m quand'è montata e un nuovo meccanismo di apertura consente di montare la gru in spazi ristretti vicino agli edifici. Questo meccanismo richiede un'area a terra inferiore perché la gru si dispiega dall'alto dopo che la base è già stata eretta. Livellare la gru Igo T 99 è semplice come regolare una vite di supporto e la gru può essere alimentata da entrambe le fonti di alimentazione 480V-60Hz e 400V-50Hz.

 

Con il software Potain Smart Set-Up, gli operatori possono montare e disattivare completamente la gru utilizzando il telecomando. Un grande schermo a colori mostra i progressi passo dopo passo attraverso un'interfaccia intuitiva e l'ergonomia ottimizzata lo rende comodo da usare. Gli operatori utilizzano anche il telecomando per le funzioni di sollevamento. Una funzione di controllo dell'operatore consente la pre-programmazione di tre profili di guida in modo che gli utenti possano personalizzare il comportamento della gru in base alle proprie preferenze.

 

Gli operatori possono scegliere tra una cabina Ultra View o Ultra View Light. Il relativo accesso è conforme agli standard più recenti e offre un ambiente di lavoro confortevole e produttivo. Queste cabine utilizzano il sistema di controllo della gru Manitowoc (CCS) di facile utilizzo che è stato standardizzato in una varietà di gru Potain.

 

Durante il funzionamento, la gru Igo T 99 è veloce e produttiva: la tecnologia High-Performance Lifting (HPL) offre un sollevamento ad alta velocità anche quando si lavora al carico massimo e l'operatore può selezionare varie velocità in base all'operazione prevista. Con quattro tiri permanenti non è necessario cambiare la fune in cantiere.

 

Una porta dell'armadio elettrico di nuova concezione si apre dall'alto per l'accesso per la manutenzione, fornendo una protezione dalle intemperie. L'armadio elettrico comprende anche un vano dedicato per il trasmettitore del telecomando e il carica-batteria. Lo strumento CraneSTAR Diag di Manitowoc garantisce che la gru Igo T 99 rimanga sempre in funzione, con indicatori di avviso lampeggianti per ore di lavoro, livello di ingrassaggio, risoluzione dei problemi, manutenzione e molto altro.

 

"La nuova Potain Igo T 99 di Manitowoc è una gru automontante telescopica altamente versatile con opzioni di trasporto ottimizzate e configurazione e funzionamento più semplici che mai", ha affermato Rémi Deporte, Product Manager di Potain. "Questa gru consentirà ai clienti di svolgere più lavori e ottenere un maggiore ritorno sull'investimento".