Partnership strategica tra JLG e Svelt

JLG ha recentemente firmato un accordo esclusivo con Svelt per la fornitura di piattaforme per accesso a basse quote della sua linea Power Tower

JLG Industries Inc. ha annunciato di aver chiuso un importante accordo di fornitura con Svelt, società specializzata nella progettazione e produzione di scale e trabattelli.

 

Con l'invenzione e il brevetto del primo trabattello telescopico italiano nel 1964 da parte dell'ingegner Antonio Agosta, fondatore di Svelt, l'azienda di Bagnatica (BG) ha fatto dell'innovazione il suo punto di forza, diventando un'azienda di riferimento internazionale nel settore, con quattro filiali all'estero ed esportazioni che raggiungono il 40% del fatturato aziendale. Oggi il Gruppo Svelt, gestito da Davide Agosta e dal fratello Eros Agosta, è il primo gruppo in Italia e Spagna per fatturato e volumi produttivi. 

 

JLG ha di recente firmato un accordo esclusivo con Svelt per la fornitura di piattaforme per accesso a basse quote della sua linea Power Tower. L'azienda potrà quindi offrire ai propri clienti queste macchine Private Label a marchio Svelt, rinominate piattaforme SVELTLIFT, come valida alternativa alle attrezzature tradizionali, usufruendo del servizio post-vendita JLG ramificato in tutta Italia.

 

Essendo da 55 anni produttori di trabattelli - afferma Davide Agosta, responsabile commerciale di Svelt - la necessità di offrire piattaforme aeree è sempre stata una nostra prerogativa. Questo ci consente di soddisfare i clienti in cerca di prestazioni superiori a quelle della semplice scala e ingombri e maneggevolezza superiori a quella dei trabattelli. Nella nostra gamma sono presenti numerose piattaforme a elevazione elettrica per il lavoro a basse quote. Le piattaforme SVELTLIFT con elevazione manuale completano la gamma per coloro che vogliono un prodotto prestazionale ma senza impianti, con una manutenzione ridotta al minimo e un prezzo accattivante".

 

In particolare, Svelt si impegna a promuovere e a rendere disponibili in pronta consegna i modelli SVELTLIFT 350 e SVELTLIFT 420 rispettivamente con altezze di lavoro fino a 3,5 m e 4,2 m, rivolti principalmente a installatori, manutentori, pittori, aziende, grandi magazzini e centri commerciali. Veloci, efficienti facili da usare (basta salire e girare la manopola), queste piattaforme per l'accesso a bassa quota della linea Power Tower di JLG sono leggere, facili da trasportare e utilizzabili anche su solette con portata limitata. Ecologiche, silenziose, senza motore, né batteria, né alimentazione elettrica, grazie al sistema di elevazione brevettato a energia accumulata in pochi secondi queste macchine sollevano l'operatore con un movimento fluido fino all'altezza di lavoro desiderata.

 

Agosta conclude: “Abbiamo scelto JLG per la grande stima e affinità tra le nostre aziende: la sua esperienza nelle piattaforme aeree è pari a quella che Svelt ha nei trabattelli e nelle scale. Due partner che si incontrano creando una squadra vincente per soddisfare una clientela sempre più esigente in termini di prestazioni, tempi di consegna e servizio post-vendita”.

 

“Sono molto orgoglioso e curioso di quest'accordo, che ha l'obiettivo di promuovere il nostro prodotto Power Tower attraverso canali a noi non abituali. Per farlo abbiamo scelto il leader di mercato”, commenta Nicola Pontini, General Manager di JLG Italia. “Crediamo fermamente in questo prodotto per migliorare l'efficienza e la sicurezza del lavoro a basse quote. Grazie a Svelt sono certo riusciremo a comunicare questo approccio anche a un target di utilizzatori a cui noi non ci rivolgiamo direttamente. Una nuova opportunità di business sia per JLG che per Svelt, una vera operazione win-win!”.