Red Dot per gli escavatori Wacker Neuson

L'escavatore "zero tail" EZ50 di Wacker Neuson ha ricevuto il premio Red Dot per il suo design

Wacker Neuson ha sempre attribuito grande importanza al linguaggio di progettazione dei suoi dispositivi e delle sue macchine edili durante lo sviluppo dei prodotti. Quest'anno l'escavatore Zero Tail EZ50 ha ricevuto il Red Dot del rinomato Red Dot Award: "Eccellenza nella progettazione dei prodotti". 

 

Il premio "Red Dot" si è affermato come marchio di qualità comprovato e riconosciuto a livello internazionale e vanta oltre 60 anni di tradizione. Con oltre 18.000 candidature annuali da parte di designer, aziende e organizzazioni di oltre 70 nazioni, il Red Dot Award è uno dei più grandi e rinomati concorsi di design in tutto il mondo. Per il settore dei veicoli commerciali, l'escavatore EZ50 da 5 t di Wacker Neuson ha ricevuto un premio per il design del prodotto.

 

"Wacker Neuson è noto per il suo caratteristico linguaggio di progettazione", afferma Stefan Bogner, portavoce della direzione di Wacker Neuson Linz GmbH, il Centro di competenza per escavatori e dumper di Wacker Neuson. "Questo è anche il motivo per cui siamo ancora più lieti di aver convinto la giuria del Red Dot Award con il design espressivo del nostro escavatore EZ50". 

 

L'escavatore EZ50 da 5 t è una macchina potente la cui parte posteriore della sovrastruttura non sporge dai cingoli: ciò consente di lavorare in piena sicurezza, senza il rischio di danneggiare il mezzo o le pareti di edifici, ad esempio durante le manovre. Gli aspetti del design giocano un ruolo importante, soprattutto quando si parla di sicurezza: gli ampi finestrini e la disposizione intelligente dei componenti nell'abitacolo, insieme a un concetto di copertura rapidamente inclinabile, consentono una visibilità panoramica ideale. Una striscia luminosa a LED rossa sul retro, l'Active Working Signal (AWS), garantisce maggiore sicurezza in cantiere: indica quando l'escavatore è pronto per il funzionamento e invia un segnale a tutti coloro che si trovano nelle vicinanze della macchina. La cabina compatta è dotata di vani portaoggetti in posizione ideale e facilmente raggiungibili. I pannelli esterni possono essere aperti generosamente e senza attrezzi e garantiscono un facile accesso per la manutenzione, il che risulta particolarmente importante per l'efficienza nei controlli di routine quotidiani. Nel complesso, la macchina appare robusta e allo stesso tempo altamente dinamica. La struttura del design è semplice e moderna. 

 

"Prima di tutto alle nostre macchine viene sempre applicato il principio che 'la forma segue la funzione'. Inoltre, un linguaggio di design emozionale, un concetto di operatività intuitivo e gli aspetti di sicurezza giocano un ruolo importante nella progettazione del prodotto", spiega Gerald Krenn, responsabile del Corporate Industrial Design del Wacker Neuson Group. "Ancora una volta, siamo riusciti a combinare tutti questi requisiti nel nostro nuovo escavatore EZ50".

 

L'escavatore ha convinto la giuria, composta da circa 50 esperti internazionali, che valuta i prodotti in base al loro grado di innovazione, ergonomia, funzionalità, durata, qualità formale e compatibilità ecologica.