Topcon lancia MAGNET 7

Topcon Positioning Group ha lanciato l'ultima versione della suite software MAGNET 7, per i professionisti delle costruzioni e della topografia

Topcon Positioning Group ha lanciato l'ultima versione della suite software per i professionisti delle costruzioni e della topografia.

 

MAGNET 7 è progettato per sfruttare la potenza della connettività basata sul cloud e semplificare i flussi di lavoro legati a ricevitori GNSS, stazioni totali e altri accessori e strumenti di posizionamento, nonché per soddisfare le esigenze comuni di aumento dell'efficienza, della produttività e dei profitti in tutte le attività del cantiere. Il software è stato concepito anche per migliorare la precisione e gestire efficacemente i dati e la collaborazione in tempo reale con il team del progetto.

 

La nuova versione giunge al momento opportuno. Secondo Alok Srivastava, Senior Director, Product Management, "le esigenze dei professionisti delle costruzioni e della topografia relative al COVID-19 a livello globale sottendono la reale necessità di soluzioni software complete e integrate per affrontare queste sfide. La pressione per incrementare i livelli di produzione e aumentare l'efficienza, senza rinunciare alla redditività, è più alta che mai. La nostra suite, comprensiva di software da campo, servizi cloud, software da ufficio strettamente interconnesso e integrazioni con software di terze parti, è un componente essenziale dell'ecosistema digitale e punta ad aumentare la produttività su campo e al contempo ad aiutare il reparto tecnico di ufficio a gestire i set di dati del progetto con efficienza. Sfrutta la potenza delle soluzioni integrate per seguire flussi di lavoro completi, consentire lo scambio dei dati di elevata qualità e migliorare nettamente il livello di collaborazione. Da tempo ci siamo accorti che le attuali discipline delle costruzioni e della topografia hanno in comune molte esigenze e problematiche di base. Alla luce di questa considerazione, la soluzione offre risposte compatibili, complete e connesse a molti problemi comuni".

 

La versione da campo del software è stata ottimizzata per aumentare il supporto dei modelli 3D, la reportistica e l'interattività, lavorando direttamente su una mappa visuale. Inoltre, anche la gestione dei dati di grandi e complessi progetti 3D è stata migliorata.

 

Nella soluzione aggiornata da ufficio sono state introdotte funzionalità volte a favorire la produttività, come la possibilità di collegarsi all'ultima versione del sistema di gestione e di monitoraggio del cantiere Sitelink3D. Tra gli altri vantaggi, il personale in ufficio potrà inviare i modelli di macchina tramite il portale Web direttamente alle macchine in cantiere. La nuova connessione permetterà inoltre di accedere all'app Haul Truck, che migliora nettamente l'efficienza della movimentazione dei materiali, inviando dati in tempo reale direttamente alla pianificazione principale, inclusi i volumi di trasporto e la posizione dei camion. 

 

I vantaggi aggiuntivi per l'ufficio comprendono una nuova funzione di calcolo della regolarità superficiale tramite l'indice IRI (International Roughness Index), un prezioso indicatore delle prestazioni chiave per i progetti di rifacimento del manto stradale. Per aumentare ulteriormente l'efficienza, i dati IRI vengono esportati direttamente nel formato ProVAL, usato spesso nel settore della pavimentazione stradale, per riportare e convalidare la levigatezza del manto stradale in base alle direttive stabilite dai ministeri dei trasporti. La soluzione è corredata anche da funzionalità avanzate di modellamento del terreno per i topografi e offre a tutti gli utenti maggiori funzionalità per i vari tipi di file.

 

"L'esigenza di connettività digitale, sia all'interno del cantiere che tra l'ufficio e il cantiere, è più alta che mai", ha affermato Srivastava. "Con la continua pressione per la digitalizzazione in tutti gli aspetti del lavoro gli attuali professionisti delle costruzioni e della topografia rischiano regolarmente perdite di efficienza, con i costi che ne derivano, a causa di problemi di incompatibilità tra le apparecchiature e i sistemi. Questo aggiornamento della suite software MAGNET migliora il livello della gestione del cantiere e dell'ufficio, permettendo di ottenere il tanto agognato flusso di lavoro 'end-to-end' e consentendo di completare i progetti senza sforare i limiti di tempo e di budget".