Una Simex TF 850 protagonista a Shanghai

Simex, grazie alla collaborazione con l'importatore ATE, ha introdotto sul mercato cinese le teste fresanti a doppio tamburo TF

La Shanghai Construction Group (SCG) è da sempre impegnata in opere di miglioramento urbano in Cina: infrastrutture, edilizia, impianti industriali e posa di sottoservizi.

 

L'azienda, tramite l'importatore Simex ATE, ha provato una testa fresante a doppio tamburo Simex TF 850 nei lavori di scavo per la posa di tubature di drenaggio lungo la metropolitana di Shanghai.

 

Shanghai è una città densamente popolata che sta conoscendo uno sviluppo urbanistico molto rapido. Le imprese di costruzioni sono alla ricerca di metodi di scavo alternativi e meno invasivi rispetto, ad esempio, al martello idraulico, il cui impiego produce eccessivo rumore e forti vibrazioni, a discapito dei residenti nei pressi del cantiere. 

 

L'azienda ha mostrato il suo apprezzamento per le caratteristiche della testa fresante Simex. Innanzitutto per la produttività, intorno ai 20 m3/h; in secondo luogo, per la precisione: lavorare con i martelli idraulici genera vibrazioni ad alta frequenza che possono portare a crepe nell'asfalto e all'allentamento del fondo stradale. Le teste fresanti TF garantiscono invece la rottura selettiva del materiale su cui si sta lavorando, senza stressare la struttura portante o l'area circostante. La granulometria del materiale fresato è inoltre adatta a essere immediatamente riutilizzata in cantiere e non necessita di un'ulteriore riduzione volumetrica da parte di una seconda attrezzatura o macchina operatrice. Con i tradizionali sistemi di scavo il materiale frantumato prodotto risulta grossolano, voluminoso e di difficile riutilizzo, comportando elevati costi di trasporto e smaltimento. Le teste fresanti TF permettono agli operatori di riutilizzare in situ il materiale, con notevoli benefici economici: non è più necessario acquistare e trasportare nuove materie prime, come sabbia e pietre, per il riempimento dello scavo.

 

La Cina è un Paese in via di sviluppo e molte città stanno conoscendo una forte espansione. Per questa ragione le indicazioni del Governo in materia di urbanizzazione si fanno sempre più stringenti sulla necessità di utilizzare tecniche e attrezzature all'avanguardia, con un ridotto impatto sia ambientale che in termini di inquinamento acustico. Simex, grazie alla collaborazione con il proprio importatore ufficiale ATE, ha introdotto sul mercato cinese le teste fresanti a doppio tamburo TF, come affiancamento o alternativa ai metodi tradizionali di scavo.