Notizie \ Movimento Terra \ 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!

1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!

11/06/2024

Pubblicato da Ettore Zanatta

  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!
  • 1934-2024: da 90 anni CGT guarda al futuro!

Quest’anno CGT (Compagnia Generale Trattori) ha tagliato il traguardo dei 90 anni di attività. Dopo aver festeggiato quest’importante anniversario con un evento svoltosi il 18 e 19 maggio scorsi nella cava di Rocca d’Evandro, in Campania, l’azienda di Vimodrone (MI) - dealer Caterpillar dal 1934 - ha replicato i festeggiamenti “in casa” durante una “due giorni” organizzata all’interno degli ampi spazi a disposizione nella sede di Carugate, l’8 e 9 giugno.

 

In quest’occasione sono stati circa 5.000 le persone ospitate, che hanno potuto scoprire lo stato dell’arte delle tecnologie accessibili - e dei vantaggi da esse fattivamente apportati - tramite il costruttore statunitense e approfondire tutte le soluzioni proposte da CGT stessa e dalle società del Gruppo TESYA. 

 

Nel corso di questo appuntamento storico si è potuto comprendere perché CGT si propone a pieno titolo come un “partner tecnologico”, che ha sempre innovato e guardato al futuro e che oggi è in grado di migliorare le performance dei propri clienti attraverso non solo meri prodotti e servizi, ma vere e proprie “soluzioni integrate” che consentono loro di ottimizzare e incrementare le performance in cantiere, garantendo una maggiore produttività, efficienza e sostenibilità.

 

All’interno del Centro Scuola, per tutta la durata dell’evento, si sono svolte iniziative didattiche volte ad approfondire due tematiche operative - una legata al mondo della connettività e del monitoraggio da remoto e dedicata alle macchine operatrici (Cat “VisioLink” e “VisionLink Productivity”), l’altra riferita agli impianti industriali (il sistema di monitoraggio KontrolON) - e una che ha fatto il punto sulle agevolazioni fiscali 5.0.

 

In un percorso che si è articolato tra isole “statiche” e aree “dinamiche” si sono potute scoprire le “Re-Evolution Technologies proposte da Caterpillar ai propri clienti e che consentono loro di generare valore e sostenibilità, ma anche numerose opportunità in termini di servizio. Nella demo area allestita all’interno della sede di Carugate, un vero e proprio “cantiere tecnologico”, si sono potute vedere all’opera macchine della nuova gamma Cat “Next Generation”, al top in termini di contenuti tecnologici all’avanguardia integrati e che assistono gli operatori rendendo il lavoro più produttivo, sicuro, efficiente e, di conseguenza, sostenibile. Hanno mostrato il meglio di sé, oltre alla gamma di macchine stradali, gli escavatori, le pale gommate e i miniescavatori della Casa americana. CGT ha dunque dimostrato in occasione dell'evento quanto, dopo 90 anni, sia ancora pronta a guidare il cambiamento dei settori in cui opera giocando, come sempre, d’anticipo. Maggiori approfondimenti su OnSite di Giugno.

Condividi ora